La biblioteca è chiusa. Riapre domani alle 10:00. Leggi tutti gli orari.
copertina di La bambina che amava Tom Gordon
copertina di Viaggio di maturità
copertina di Cuore di tenebra
copertina di Pirate
copertina di La vera storia del pirata Long John Silver
copertina di Nelle terre estreme
copertina di Dentro la foresta
copertina di La ragazza con le pistole
copertina di Il ragazzo del Bounty
copertina di In viaggio verso di me
copertina di Un'estate lunga sette giorni
copertina di Quel che resta di te
copertina di The frozen boy
copertina di Piccolo albero

Forrest Carter

Piccolo albero

La luna splende stanotte sulla bella ala rossa,la brezza sospira, gli uccelli stridonolontano sotto le stelle, il suo eroe dormementre Ala Rossa piange, il cuore lontanoPiccolo Albero ha 5 anni quando perde anche la madre, il padre era morto l'anno precedente.Al funerale c'è il nonno che gli posa una mano sulla testa, lo guarda con gravità negli occhi e Piccolo Albero sente che lo deve seguire. I nonni sono Cherokee e vivono in una capanna di legno nei boschi, in compagnia di una muta di cani e del signor Shakespeare che la nonna legge tutte le sere davanti al camino a lui e al nonno.Piccolo Albero viene educato alla Via, cioè alle regole di vita Cherokee che si sostanziano nel rispetto dell'ecosistema che li circonda: la foresta, il fiume, le montagne e gli animali. Il nonno gli insegna che la foresta è generosa se l'uomo prende solo quello che gli serve per sopravvivere.Piccolo Albero impara a riconoscere le impronte degli animali, le bacche commestibili, le erbe per medicare, il nonno gli insegna a cacciare, a pescare, a coltivare l'orto a piantare il mais, con il quale il distillano il Whisky. La nonna invece si occupa della cultura in senso stretto, leggendogli i classici e costringendolo ad imparare cinque parole nuove dal dizionario ogni settimana.Piccolo Albero è felice, i nonni gli vogliono bene, impara ogni giorno cose nuove, addirittura scova un nascondiglio vicino al fiume che diventa il suo luogo segreto, finché un giorno i servizi sociali si fanno vivi e sostengono che non può più stare con i nonni, perché non hanno le carte in regola e sono dei selvaggi. Il suo destino è finire in un orfanotrofio. Cosa possono fare i nonni? Ribellarsi alle regole? Fuggire? Il destino di Piccolo Albero però non è l'orfanotrofio, è scritto nel suo nome e il bambino lo scoprirà presto.versione ebook

copertina di Il ritmo dell'estate
copertina di Figlio della fortuna
copertina di Orlando furioso
copertina di Il conte di Montecristo
copertina di I tre moschettieri
copertina di Vango. Tra cielo e terra

Timothée de Fombelle

Vango. Tra cielo e terra

Parigi 1935. Ai piedi della cattedrale di Notre-Dame, quaranta uomini sono in attesa di essere ordinati sacerdoti. Tra questi c’è Vango, diciannove anni, un passato avvolto nel mistero e un futuro altrettanto incerto, perché – un attimo prima che la cerimonia abbia inizio – la polizia fa il suo ingresso nel sagrato della chiesa per arrestarlo. Ma quale crimine ha commesso? Vango non lo sa e scappa arrampicandosi su per la facciata e le torri della cattedrale. La polizia però non è la sola a interessarsi al ragazzo, anche una giovane donna segue con trepidazione la fuga, così come un uomo dall’aspetto losco che apre il fuoco contro di lui. Scampato all’arresto, il ragazzo prova a mettersi in contatto con il suo mentore, padre Jean, e scopre di essere accusato proprio dell’assassinio del sacerdote. Chi è che trama alle spalle di Vango, e chi è Vango in realtà? Cresciuto nelle isole Eolie, dove era misteriosamente arrivato a tre anni insieme alla sua nutrice, Madamoiselle, che lo ha amato come un figlio, del suo passato non è dato sapere molto nemmeno a lui. Attorno a Vango ruotano personaggi storici come Hugo Eckener, capitano del Graf Zeppelin, e altri di fantasia come Zefiro, il monaco a capo del convento segreto dell’isola di Alicudi. Poi c’è Ethel, scozzese, ricca, giovane e profondamente innamorata di lui. Per finire ci sono i nemici, terribili, spietati, uno per tutti: Stalin! Proprio lui: il dittatore sovietico in persona. (da ibs.it)

copertina di Nelle foreste siberiane
copertina di L'ombra del vento
copertina di Il ragazzo che voleva arrivare ai confini del mondo
copertina di La materia oscura
copertina di La saga del lupo
copertina di Il Grinta
copertina di Acqua buia
copertina di La lotta per la vita