La biblioteca è aperta. Chiude alle 19:00. Leggi tutti gli orari.
copertina di Il topolino con gli occhi verdi e la topolina con gli occhi blu, Bob Gill, Phaidon, 2010

Il topolino con gli occhi verdi e la topolina con gli occhi blu, Bob Gill, Phaidon, 2010

È un libro con un buco, quello progettato da Bob Gill, attraverso il buco si intravede, man mano che giriamo pagina, ora un occhio blu ora un occhio verde. Il foglio di carta è come un muro che impedisce di vedere totalmente cosa c’è dall’altra parte. Inizia così un gioco di domande e di pensieri: il topolino Noè non crede che gli occhi blu appartengano alla topolina Raffaella, e nemmeno la topolina Raffaella crede al topolino Noè. Prevale la paura e l’immaginazione di entrambi che via via temono che dietro il buco si nasconda un accalappiabambini o un orso polare. Bob Gill, designer e art director, racconta attraverso questa divertente storia come la non conoscenza sia sempre alla base di paure e pregiudizi. IDENTITA\', DIVERSITA\', AMICIZIA