Il lago in soffitta

presentazione del libro "Il lago in soffitta" › martedì 8 aprile ore 17.30

martedì 8 aprile ore 17.30
Biblioteca Sala Borsa Ragazzi

oltre all'autrice Costanza Savini
intervengono: Giorgio Celli, Nino Campisi e gli allievi-attori della Scuola di Teatro

“Il romanzo si svolge in un'antica villa sulle rive del lago di Garda al tempo della Repubblica di Salò, durante la seconda guerra mondiale. Descrive la vicenda di una ragazza, Nina, alle soglie della maturità, sfollata con i genitori, che si trova all'improvviso sospesa fra due mondi: quello della storia, che si svolge attorno a lei con i suoi scontri sanguinosi tra partigiani e camicie nere, e quello della memoria che abita nella casa. Il romanzo descrive una sorta di rispecchiamento tra la concretezza di ciò che succede e il mistero della villa che nasconde antichi segreti, di eresia e di magia, conservati nei libri di misteriosi antenati. Si tratta in definitiva di una peripezia di iniziazione alla vita, che la ragazza scopre a poco a poco vagando nei boschi, lungo il lago oppure frugando tra gli archivi polverosi di una soffitta piena di echi e di sussurri, acquistando la consapevolezza che le vicende della storia sono sempre il rovescio della medaglia di una realtà nascosta, quella foresta di simboli in cui ci aggiriamo senza saperlo.”

Array.fileTitle

Quando:

mar08apr2008