2017

Vincitori della Fiera del Libro per Ragazzi 2017

Giuria

Marwa Obaid Rashid Al Aqroubi (presidente UAEBBY, UAE)
Julia Eccleshare (Children's Books Editor, The Guardian, Gran Bretagna)
Paula Jarrin (libraia specializzata, Spagna)
Guido Scarabottolo (illustratore, Italia)
Tomáš Klepoch (illustratore, Slovacchia)

Accanto a ogni libro il parere della giuria.



Fiction

› vincitore
A Child of Books

di Oliver Jeffers e Sam Winston
Walker Books Ltd, London, UK, 2016

cover: premioFiction.png
Un libro sapientemente congegnato che unisce tipografia e disegno a mano libera per esplorare e celebrare la ricchissima storia dei libri per bambini e il potere delle storie. Una traversata dei grandi classici del passato a conferma della loro linfa vitale nella letteratura contemporanea per ragazzi, pagine che stimolano a riflettere sulla scrittura e la lettura, portentose, con un intreccio magistrale di immagini e testo che conferisce al libro una complessa stratificazione tutta da esplorare da parte del lettore. Così, la storia qui narrata e la storia dei libri che la ispirano infonderà in tutti i bambini l'amore per la letteratura.
L'armonia straordinaria, l’equilibro perfetto tra parole e immagini, le continue sorprese rendono questo libro estroso e suggestivo, mentre l’attenzione al dettaglio ne aumenta ulteriormente la potenza e l’effetto.


Fiction

› menzione
Un Jardin

Testo di María José Ferrada, illustrazioni di Isidro Ferrer
A buen paso, Mataró, Spagna, 2016

cover: jardin.png
Un meraviglioso libro a organetto che dispiega un'illustrazione continua di fantasiose scene all'aria aperta. Il breve testo poetico è stampato sul retro delle immagini e si può leggere man mano che si aprono le pagine. Le illustrazioni,attuali senza essere stravaganti, sono profondamente artistiche, un ver capolavoro che cattura alla perfezione la poesia del testo. Sia il contenuto che la forma insolita riflettono la potente immaginazione che connota questo libro.


Fiction

› menzione
Still Stuck

Testo e illustrazioni di Shinsuke Yoshinsuke
Bronze Publishing Inc., Tokyo, Japan

cover: giapponese.png
Un libro incantevole e divertente per i più piccini che racconta tutti i piccoli e buffi inconvenienti che accadono quando un bimbo non riesce a sfilarsi la maglietta dalla testa. Quasi fosse una storia animata, ogni immagine riserva una sorpresa, dimostrando come sia possibile scandagliare le emozioni attraverso disegni semplicissimi. Pagine che possono essere lette e rilette all’infinito, con immutato divertimento.


Fiction

› menzione
Jeg Rømmer (I'm out of here)

Testo e illustrazioni di Mari Kanstad Johnsen
Gyldendal Norsk Forlag, Oslo, Norway, 2015

cover: jEGrOMER.png
Questo libro senza parole narra la storia di una bambina che vorrebbe farsi degli amici; un coniglio speciale l’aiuta nell’impresa, ma presto sarà chiaro che  l’amicizia può nascere facilmente anche senza ricorrere ad alcun stratagemma. In queste pagine sono le immagini a scandire la narrazione, ora facendola avanzare rapidamente, ora rallentandola con pause riflessive. La modalità narrativa introduce una variazione interessante in questo tipo di libri, dando vita a un libro molto personale, che riflette la sensibilità dell’autore e che con il tono accattivante riesce ad essere efficace con delicato umorismo.


Fiction

› menzione
Teeth Hunters

Testo e illustrazioni di Wonhee Jo
Iyagikot, Seoul, South Korea

cover: coreano.png
Un albo illustrato quasi privo di testo, che condensa un messaggio forte in immagini forti. Una storia alla rovescia che saprà far  riflettere i bambini sulla crudeltà dell'uomo verso gli animali e anche verso gli altri esseri umani; un libro di grande profondità - con sfondi animati da terribili trofei, denti, corna -  che propone una prospettiva diversa della caccia, un monito forte a non fare agli animali ciò che non vorremmo fosse fatto a noi. Un stile fresco, un modo di narrare originale, del tutto privo di cliché.


Non Fiction

› vincitore
The Wolves of Currumpaw

Testo e illustrazioni di William Grill
Flying Eye Books, London, UK, 2016

cover: premiononfiction.png
La ripresa di un classico della narrativa americana, ambientato negli sconfinati spazi aperti del Nuovo Messico e nella New York in rapida espansione della fine del XIX secolo, magistralmente raccontato attraverso illustrazioni evocative. È la storia del rapporto tra l'uomo e la natura attraverso e illustrazioni che restituiscono l’atmosfera del racconto contribuendo al progredire dell’azione con grande varietà stilistica: alcune sono molto animate, altre molto dettagliate e altre ancora presentano tratti molto impressionistici. Un tasso di drammaticità alto, per un effetto d’insieme molto pacato. Grande protagonista il tempo, quello dell’ illustratore per narrare  e quello del lettore per immergersi in una storia vera documentata con efficacia pari alla fotografia. Il progetto grafico e la qualità della carta e della riproduzione delle illustrazioni contribuiscono alla qualità complessiva del libro, offrendo un tributo eloquente al creatore dell'oggetto libro.” “Un libro di divulgazione che dimostra come sia possibile raccontare una storia vera in un modo semplice per mezzo di sequenze illustrate, altrettanto valide della fotografia.”


Non Fiction

› menzione
Planéte Migrants

Testo di Sophie Lamoureux, illustrazioni di Amélie Fontaine
Actes Sud, Paris, France, 2016

cover: mIGRANTS.png
Un libro pacato che spiega le diverse ragioni del fenomeno migratorio e i vari modi in cui migranti affrontano il viaggio, presentando un quadro equilibrato dei successi e dei fallimentidella migrazione. Tra illustrazioni e testi perfettamente in equilibrio, emerge forte il concetto che il migrante è innanzi tutto una “persona”, indipendentemente dalla sua provenienza geografica e dal fatto che ha dovuto abbandonare il suo paese alla ricerca di una nuova realtà in cui vivere. Un tema importante presentato in maniera seria e realistica.


Non Fiction

› menzione
Les mondes invisibles des animaux microscopiques

Testo e illustrazioni di Hélène Rajcak and Damien Laverdunt
Actes Sud, Paris, France, 2016

cover: Animaux.png
Un libro realizzato classicamente, con un'efficace presentazione delle informazioni : le doppie pagine mostrano insetti e animaletti ingranditi in maniera estremamente precisa, le piccole scaglie del carapace, le zampe pelose e le antenne mobili sono rese con minuzia di dettagli mentre le informazioni scientifiche su ciascun animaletto inserite nelle tavole ripiegate di lato danno vita a una preziosa opera di consultazione. Un libro utile e accattivante, basato su illustrazioni potenti e di efficace impatto comunicativo sul lettore.


Non Fiction

› menzione
Anatomie

Testo di Jean-Claude Druvert, illustrazioni di Hélène Druvert
De La Martinière Jeuness, Paris, France, 2016

cover: Anatomie.png
Un libro di grande formato, elegantemente confezionato, che illustra il corpo umano grazie a ingegnose animazioni che rivelano ossa, muscoli, vene, ecc.; unendo efficacemente un'illustrazione e una tipografia classiche con la presentazione accattivante di nozioni difficili tramite finestrelle e tagli laser, questa opera sarà di grandissimo aiuto ai giovani lettori per l’apprendimento dei segreti del corpo umano.


Non Fiction

› menzione
Spellbound

Testo e illustrazioni di Maree Coote
Melbournestyle Books, Victoria, Australia, 2016

cover: Spellbound.png
Un libro di grande formato che induce il lettore ad apprezzare la tipografia ovunque, oltre a mostrare come la composizione delle lettere sia alla base di moltissimi oggetti di design. Un libro davvero artistico, che ha il pregio di rappresentare la tipografia in modo molto particolare e di celebrare al tempo stesso il design di alta qualità, sottolineandone il valore aggiunto attraverso alcuni esempi emblematici.


New Horizons

› vincitore
La mujer de la Guarda

Testo di Sara Bertrand e illustrazioni di Alejandra Acosta
Babel Libros, Bogotà, Colombia, 2016

cover: Mujer.png
Una bambina cerca di capire come fa la mamma a respirare dentro la bara. Le zie le dicono che farebbe meglio a badare ai fratellini. Pian piano Jacinta ritrova l’allegria al ricordo di tutti i piccoli gesti quotidiani della madre. E non è sola: una donna che viaggia su un cavallo azzurro si prende cura di lei. Un libro unitario, perfettamente concepito, connotato da illustrazioni classiche che accentuano la forza della storia, magistralmente e innovativamente narrata attraverso voci diverse identificabili graficamente.


New Horizons

› menzione
Cuentame

Testo e illustrazioni di Ana Palmero Cáceres
Ediciones Ekaré, Caracas, Venezuela, 2016

cover: Cuentp.png
Un libro semplice, di piccolo formato, per imparare a contare; un libro incantevole e divertente da usare, in cui i  numeri sono presentati attraverso illustrazioni che fanno riferimento a disegni della cultura tradizionale. Il risultato è un affascinante insieme di paginette di elevatissima qualità grafica.


New Horizons

› menzione
El camino de Marwan

Testo di Patricia de Arias e illustrazioni di Laura Borràs
Editorial Amanuta, Santiago, Chile, 2016

cover: Camino.png
Una storia toccante sul tema della migrazione, con forti accenti  sul coraggio e la memoria, che tratta in modo profondo aspetti importanti della vita. Al centro, illustrazioni ardite presentate con estrema raffinatezza, in un felice incontro di grafica ed eccellente riproduzione.


Opera Prima

› vincitore
The Museum of Me

Testo e illustrazioni di Jemma Lewis
Tate Publishing, London, UK, 2016

cover: MUSEUM.png
Il libro esplora il concetto di museo applicato a se stessi. La ricca varietà di illustrazioni attinge in modo creativo da vari media, proponendo al lettore un'ampia gamma di immagini avvincenti e di grande stimolo alla riflessione.
Davvero accattivante per la visione d'insieme e per la cura del dettaglio, The Museum of Me èun libro  "completo", dove tutto sembra combinarsi alla perfezione e dove è vivida la sensazione che le illustrazioni e l'idea siano scaturite spontaneamente dalla fantasia dell'illustratore piuttosto che essere state commissionate per uno specifico mercato. Oltre a esplorare un'idea più tradizionale di museo, l'ideazione di questo libro induce a considerare il “sè" in quanto luogo pieno di cose interessanti. Stimola i lettori a guardarsi intorno, sensibilizzandoli a prestare attenzione a quello che gli oggetti raccontano della loro storia.


Opera Prima

› menzione
Max et Marcel

Testo e illustrazioni di Alice Meteignier
Éditions MeMo, Nantes, France, 2016

cover: mAX.png
Attraverso la storia semplice di un topolino e delle sue peripezie, il libro indaga il rapporto tra esseri umani e animali, che sono rappresentati assai simili agli uomini: i cavalli portano scarpe, si divertono a stare in compagnia, bevono e mangiano come gli umani. Le differenze si azzerano al punto da essere intercambiabili. Le illustrazioni stilizzate, un misto di tecnica pittorica e linee sottili, rivelano un delicato umorismo, con una freschezza e un’autenticità in linea con la storia che raccontano. Un libro potente che riflette gli interessi e il senso dell’assurdo dell’autrice. Un libro molto personale che riflette la sensibilità dell’artista. Le illustrazioni sono caratterizzate da una spontaneità che scaturisce direttamente dal mondo interiore dell’autrice.


Opera Prima

› menzione
Contes au carré

Testo e illustrazioni di Loïc Gaume
Éditions Thierry Magnier, Paris, France, 2016

cover: cONTES.png
Un libro che racconta in modo arguto le fiabe classiche attraverso pittogrammi che rappresentano le figure principali, riuscendo così a descrivere i personaggi e i rapporti complessi che intrattengono tra di loro in una modalità accattivante, semplice e divertente. Una tecnica molto creativa e uno storytelling davvero innovativo, che sa articolare una storia intera in pochissime immagini, danno vita a un libro spassoso, brillantissimo, una vera esperienza in cui immergersi prima della nanna.


Opera Prima

› menzione
Les Farceurs

Testo e illustrazioni di Anne-Hélène Dubray
L’Agrume, Paris, France, 2016

cover: FARCEURS.png
Un libro dalle illustrazioni accattivanti, ricco di piccole sorprese spiritose che si scoprono grazie alla tecnica delle finestrelle con le alette da sollevare. Allegria, colore, illustrazione, animazione …tutto concorre a creare un oggetto divertente, pieno di sorprese. Pagina dopo pagina incontriamo gli animali, sveliamo le sorprese e ciononostante non smetteremo di divertirci a riscoprirlo in un gioco fantasmagorico  e coinvolgente.


Braw on Art

› vincitore
Cloth Lullaby - The woven life of Louise Bourgeois

Testo di Amy Novesky e illustrazioni di Isabelle Arsenault
Abrams, New York, USA, 2016

cover: lullaby.png
Un libro colto e raffinato nel quale illustrazioni e testo si intrecciano in modo armonico; un libro che è in grado di coinvolgere il lettore portandolo all’interno dell’universo di Louise Bourgeois attraverso la storia della sua vita e la potenza delle sue opere, che sono raccontate con un linguaggio lieve e, al contempo, chiaro e diretto. Un visivo fortemente evocativo rappresenta in modo magistrale la poetica dell’artista.


Braw on Art

› menzione
Le Lutin des arts

Testo e illustrazioni di Chiara Carrer
Éditions La Joie de Lire, Geneva, Switzerland, 2008

cover: lutin.png
Un libro senza parole che affida alla potenza delle immagini la capacità di avvicinare con grande immediatezza bambini e ragazzi all’arte contemporanea. L’autrice ci restituisce la poetica degli artisti che ha scelto di mettere in pagina in una personale storia dell’arte. Per volontà dell’illustratrice l’artista e il bambino abitano lo stesso territorio, in un dialogo costante in perenne trasformazione.


Braw on Art

› menzione
Jak se dělá galerie (How to Make a Gallery)

Testi di Ondřej Chrobák, Rotislav Koryčánek, Martin Vaněk, illustrazioni di David Böhm, Jiří Franta
Moravská Galerie, Brno, Ceca Republic, 2016

cover: jak.png
Una pubblicazione di evidente qualità che illustra e racconta musei e gallerie, tra storia e grandi edifici contemporanei. Un invito al giovane lettore ad entrare nelle pagine del libro, pagine che lo accolgono negli spazi del museo e lo guidano alla scoperta di tutto quello che avviene dietro le quinte. Da sottolineare come queste pagine coniughino sapientementec una corretta divulgazione con un linguaggio testuale e visivo di voluta leggerezza.


Braw on Art

› menzione
The Gift

Testo e illustrazioni di Page Tsou
Taipei Fine Arts Museum, Taipei, Taiwan, 2014

cover: Gift.png
Una perfetta architettura che mette insieme immagine, testo, caratteri e racconta l’esperienza di una giornata al museo. L’arte è vista come un dono, come una straordinaria occasione di nuove visioni.
Il bambino protagonista esce dal Taipei Fine Art Museum forte di un’esperienza che può cambiare la qualità della vita e il suo sguardo sul mondo.


Braw on Art

› menzione
Ksiazka do Zrobienia (This is a Book to Make)

Testo e illustrazioni di Aleksandra Cieślak
Wydawnictwo Dwie Siostry, Warszawa, Poland, 2017

cover: Ksiaska.png
Originale activity book, rivolto agli adolescenti, che utilizza un linguaggio ricco di intrecci tra arte, grafica, storia, tradizione tipografica e segno. Un libro costruito con particolare abilità che calibra testo e immagini, pagine volutamente bianche ad altre sapientemente affollate con un invito a leggere, disegnare, cancellare, aggiungere il proprio tratto personale.


Books & Seeds

› vincitore
Un grand jardin

Testo di Gilles Clément e illustrazioni di Incent Gravé
Cambourakis, Paris, France, 2016

cover: bookseseed.png
Questo libro unisce un’indiscutibile qualità artistica a una visione didattica e allo stesso tempo poetica del ciclo delle stagioni. Le spettacolari tavole colloquiano con i testi con forti richiami simbolici ed emozionali. Il libro si presta a differenti chiavi di lettura, invitando il piccolo lettore di diverse età ad aprirsi al rapporto con la natura.

Link: