La biblioteca oggi apre alle 10:00 e chiude alle 20:00. Leggi tutti gli orari.

Neil Gaiman

Sognate! I sogni plasmano il mondo. I sogni ricreano il mondo, ogni notte.
Neil Gaiman, The Sandman - serie di fumetti (1989-1996)

 

 

Nessuno prima di lui aveva vinto un premio riservato alla letteratura con un fumetto e finora nessun altro ci è riuscito. E' Neil Gaiman, a suo modo una dimostrazione vivente di come opporsi alla sorte con testardaggine porta direttamente in meta.


Forse, infatti, non tanti sanno che inizia a lavorare come giornalista a seguito del rifiuto di svariati editori, ma solo perché speranzoso di crearsi una rete di conoscenze utile al futuro, desiderato, lavoro.


Dopo diverse recensioni di libri soprattutto di argomento musicale, conosce Alan Moore, che diventa la sua guida per entrare nel meraviglioso mondo dei fumetti. In quegli anni, infatti, Gaiman scrive due comic-books con Dave McKean - Signal to Noise e Casi Violenti - e l'accoppiata tra le parole del giovane talento inglese e le tavole geniali di McKean creano l'occasione del lancio di Neil Gaiman: dopo la pubblicazione , inizia a lavorare per la DC Comics con la serie Black Orchid.


Ma il lavoro che decreta il successo definitivo di Gaiman è Sandman, opera colossale e onirica in dieci volumi creata a partire mitologia della fine del romanticismo tedesco, che cambia per sempre la storia del fumetto mondiale ed è in procinto di diventare una serie di Netflix. La serie sarà composta da 10 puntate, lo sceneggiatore, showrunner e produttore esecutivo è Allan Heinberg (The O.C., The Catch).


Neil Gaiman ha ricevuto numerosi premi, tra i quali il World Fantasy Award nel 1991 per un episodio di Sandman (Le terre del sogno: Sogno di una notte di mezza estate) e - come autore di racconti e romanzi - il Nebula Award e l'Hugo Award.

 

Attualmente vive negli Stati Uniti con la moglie, le due figlie Holly e Maddy, il figlio Mike e un numero imprecisato di gatti.