La biblioteca oggi apre alle 14:30 e chiude alle 20:00. Leggi tutti gli orari.

L'odore della neve

C'è un luogo nel mondo dove l'inverno vive in ogni momento e in ogni sua forma. In questo posto le storie, un tempo popolate da elfi e folletti, oggi parlano dell'odore della neve, della forza della natura, del silenzio e della vita che si nasconde in ogni inverno.

Per scoprire il sentire di questi luoghi vi proponiamo un percorso di lettura attraverso il panorama contemporaneo delle letterature del Nord Europa e uno sguardo alle cinematografie e alle sonorità di questi luoghi attraverso i film e i cd posseduti dalla biblioteca.

Le indicazioni di visione comprendono anche registi che lavorano fuori dal loro paese natale (un esempio: Harald Zwart, che lavora attualmente a Hollywood) e registi che al contrario hanno fatto del paese in questione la loro residenza ( ad esempio Joseph Fares, libanese naturalizzato svedese).

Leggere la neve è come ascoltare la musica. Descrivere ciò che si è letto è come spiegare la musica per iscritto.

Peter Høeg, Il senso di Smilla per la neve, Milano, Mondadori, 1996, p. 44