La biblioteca è aperta. Chiude alle 19:00. Leggi tutti gli orari.
immagine di la bomba alla stazione e gli attentati ai treni
La via dell'ombra

la bomba alla stazione e gli attentati ai treni

“Nulla è diverso intorno alle 10.25 del 2 agosto 1980, a Bologna. Nella sala d’aspetto di seconda classe c’è chi legge i quotidiani, i bimbi non stanno fermi e corrono felici, i loro genitori li guardano orgogliosi, i boy scout sono accampati in un angolo, un signore osserva il tabellone.
Chi fuma una sigaretta, chi si incontra per la prima volta o si rivede dopo anni. Qualcuno deve raggiungere città lontane.
Storie di gente comune, di vita quotidiana, in una stazione come tante altre, a quell’ora, nel mondo”.

da: D. Biacchessi, Un attimo quarant’anni. Vite e storie della strage alla stazione di Bologna, Milano, Jacabook, 2020, p. 11