La biblioteca è aperta. Chiude alle 19:00. Leggi tutti gli orari.
Francesco Arcangeli

Natura ed espressione: arte emiliana

E' secondo me necessario riprendere il discorso su un'altra componente essenziale della vita, oltre che dell'arte di Bologna. Fiorita brevemente nella cultura per alcune sorprendenti intuizioni del Malvasia, essa ha avuto, soltanto con la rimeditazione longhiana, nuovo respiro: è la componente naturale, espressiva, "popolare". Se è necessario per me ... credo sia altrettanto necessario per la comunità cui appartengo, se vorrà indagare sulle proprie strutture psicologiche e di costume, altrettanto che sulle proprie sovrastrutture ideali; prima che di queste strutture vada perduto, nel dilagare della civiltà tecnologica e urbana che ci condiziona, anche il ricordo, nonché il valore.

(F. Arcangeli, Natura ed espressione nell'arte bolognese-emiliana, ed. anast., Argelato, Minerva, 2003, p. 19)