La Ricerca va in città

La centrale idroelettrica del Cavaticcio

Questa cascata cittadina divenne utilissima per alimentare i potenti macchinari artigianali e protoindustriali prima dell'avvento dell'energia elettrica, grazie alla notevole portata d'acqua e al salto di circa quindici metri, che attualmente alimenta una moderna centrale elettrica.

(Tiziano Costa, Canali & Aposa. Foto-percorso nella Bologna scomparsa, Bologna, Costa, 2001, p. 68)