La biblioteca è chiusa. Riapre domani alle 14:30. Leggi tutti gli orari.
Bologna negli anni Sessanta

pilastro

c'era una volta un ghetto

Il 9 luglio 1966 è inaugurato il primo nucleo del Pilastro, quartiere residenziale nella periferia nord-est, aldilà della cintura ferroviaria e della tangenziale. E' stato edificato dall'Istituto Autonomo Case Popolari per soddisfare la grande richiesta di alloggi creatasi con l'imponente ondata di immigrazione del dopoguerra. Nei 400 appartamenti assegnati l'affitto è in media del 30% più basso rispetto alle altre zone periferiche. I primi 2500 abitanti sono soprattutto famiglie del meridione, provenienti dal Pratello e dalla Barca. All'inizio al Pilastro mancano il riscaldamento e i trasporti pubblici. Anche le strade d'accesso non sono asfaltate. Il quartiere appare come un vero e proprio ghetto dormitorio separato dalla città.