La biblioteca è aperta. Chiude alle 20:00. Leggi tutti gli orari.

Asterix

Sono Pazzi Questi Romani...
Obelix pronuncia per la prima volta la celebre frase nell'albo Asterix il Gladiatore (1964)

 

 

Nel 1959 nasce il fumetto francese più conosciuto al mondo: i suoi genitori sono la  penna di René Goscinny e la matita di Albert Uderzo e il suo nome è Asterix il gallico.

 

Il fumetto, pubblicato a puntate sulla rivista Pilote, parte dalla resa di Vercingetorige del  50 A.C. e la racconta da un'angolatura un po' diversa, quella di un ultimo piccolo villaggio sperduto nel nord della Francia (antica Gallia) che continua con facilità a resistere al popolo invasore - l'Impero Romano guidato da Giulio Cesare.

 

A comparire tra i primi personaggi, Asterix - ovviamente - e il suo inseparabile amico Obelix. Poi il capo del villaggio Abraracourcix, il temuto bardo Assurancetourix e il druido Panoramix - personaggio chiave artefice della pozione magica che consente ai Galli di resistere nonostante la superiorità numerica, strategica e militare dell'esercito romano. In seguito arrivano la bella Falbalà e il piccolo cagnolino Idefix, l'inseparabile compagno di avventure di Obelix. Anche Giulio Cesare compare fin dal primo episodio e in qualche puntata compare al suo fianco anche quel nasino e caratterino d'eccezione che è la splendida Cleopatra.

 

Le avventure del piccolo villaggio gallico restano 'congelate' per qualche tempo dopo la morte nel 1977 dello sceneggiatore, per ripartire quando Uderzo decide di andare aventi da solo.

 

In Italia le avventure di Asterix arrivano grazie a tante diverse riviste più disparate - da Il Mago a Linus e ad albi monografici pubblicati a puntate su Il Giornalino o sui cartonati della Mondadori.

 

La tribù dei Galli ha avuto un notevole successo anche al cinema, prima coi film d'animazione (come Asterix e le dodici fatiche) poi con gli attori in carne ed ossa: valgono su tutti Roberto Benigni nei panni di Lucius Detritus e Gerard Depardieu in quelli di Obelix in Asterix e Obelix contro Cesare.
A marzo 2019, in occasione dei 60 anni del gallico, è uscito Asterix e il segreto della pozione magica, traboccante di animazioni in grado di rivaleggiare con quelle dei più celebri studi americani.