La biblioteca oggi apre alle 14:30 e chiude alle 20:00. Leggi tutti gli orari.
Arpad Weisz e il razzismo nello sport

Dallo squadrismo al Littoriale. Sport e fascismo a Bologna

L'erigendo campo (del Littoriale) venga assunto quale simbolo legalizzatore del fascismo bolognese, quasi passaporto attestante la sua volontà costruttrice, innovatrice, rivoluzionaria, eppur conservatrice, allo stesso tempo, dei valori basilari e fondamentali dell'italianità e della razza. Di un fascismo che non può essere illegale perché unico interprete del nuovo Risorgimento.

(L. Arpinati cit. in: N.S. Onofri, Dal Littoriale allo stadio, Bologna 1990, p. 14)