YITZHAK RABIN Cronache di un assassinio

Dove
Piazza coperta
YITZHAK RABIN  Cronache di un assassinio

lunedì 31 gennaio alle 18 incontro con Amos Gitai, Matteo Lepore, Elena Di Gioia, Gian Luca Farinelli e Elena Pirazzoli

Amos Gitai torna, con questo libro, al suo rapporto con Yitzhak Rabin, il primo ministro di  Israele premio Nobel per la pace 1994. Il 4 novembre 1995, Rabin fu assassinato a Gerusalemme  da un colono ebreo estremista, un evento che segnò la vita dell’autore e incrinò l’equilibrio del  medio oriente.

Con il suo film del 1996, The Arena of Murder, il regista e architetto Amos Gitai, ha narrato il dramma vissuto da lui stesso e da tutta Israele quel giorno. Ma quel film è stato solo il primo passo di un processo più ampio e vario, un racconto che unisce diario, archivio e finzione, diventando nel tempo un’opera multiforme. 

Questo libro, ricco di immagini, contributi e importanti testimonianze, raccoglie lo sguardo di  uno dei più importanti artisti contemporanei su un protagonista assoluto del Novecento.

Lunedì 31 gennaio alle 18 in Piazza Coperta Amos Gitai parla del suo libro con il Sindaco di Bologna Matteo Lepore, Elena Di Gioia (Delegata per Distretti culturali Città Metropolitana di Bologna, sistema teatrale, valorizzazione del lavoro culturale e artistico), Gian Luca Farinelli (Cineteca di Bologna) e Elena Pirazzoli.

L'incontro è realizzato in collaborazione con La Nave di Teseo, Cineteca di Bologna e Librerie Coop.

Ingresso gratuito.

Una volta raggiunta la capienza massima consentita non sarà possibile entrare e sostare in piedi.

Si può accedere agli incontri nel rispetto delle norme vigenti sulla prevenzione alla diffusione del Covid, qui le informazioni.

Documento del 12 gen 2022 — ultimo aggiornamento il 20 gen 2022