1 marzo 2024, 18:00
copertina di Libri tradotti

Una rassegna di incontri con tre traduttrici e un traduttore specializzati in quattro distinti tipi di scrittura

 

Spesso completamente dimenticati da conduttori televisivi, giornalisti e librai, che omettono di citarli nei contesti pubblici, per nulla considerati nelle conversazioni più erudite, che fanno magari proprio riferimento allo "stile di scrittura" dell'ultimo autore straniero del momento, i traduttori letterari, inspiegabilmente, non vedono riconosciuto appieno il loro valore. Eppure sono proprio questi professionisti a garantire a tutti noi l’accesso alla totalità della produzione editoriale straniera di ogni tempo.

Libri tradotti è una rassegna di incontri, pensata per i non addetti ai lavori, che attraverso esempi concreti e attraverso il confronto diretto con i testi vuole far conoscere l’attività di traduttrici e traduttori editoriali: il modo che hanno di rapportarsi alle diverse forme di narrazione e le riflessioni che compiono davanti alla varietà delle possibili scelte traduttive di un testo, prima di optare per l’una o per l’altra.

Gli incontri si svolgeranno in Sala Conferenze alle 18

 

Programma degli incontri:

  • 26 gennaio Tradurre romanzi con Federica Di Lella,(socia di Strade, Sindacato dei Traduttori Editoriali,) traduttrice per Adelphi di Georges Simenon, Emmanuel Carrère, Boileau-Narcejac, Yasmina Reza e, da alcuni anni, voce italiana di Amélie Nothomb per Voland.
  • 9 febbraio Tradurre romanzi a fumetti con Giovanni Zucca, traduttore dell’edizione integrale di Tintin di Hergé per Rizzoli Lizard, traduttore di gialli e di avventure dall’inglese e dal francese.
  • 1 marzo Tradurre libri per ragazzi con Daniela Almansi (socia di Strade), traduttrice dal russo e dall’inglese di letteratura per ragazzi. Sua l’ultima versione di The Hunting of the Snark (1876) di Lewis Carroll, un capolavoro del Nonsense sul quale verterà l’incontro.
  • 22 marzo Tradurre poesia con Ornella Tajani, docente universitaria e ricercatrice di Lingua e traduzione francese all’Università per Stranieri di Siena e traduttrice delle Opere di Rimbaud (Marsilio, 2019).

La rassegna è a cura di Francesca Scala, (socia di Strade), traduttrice dal francese di romanzi a fumetti per Coconino Press – Fandango e di opere in prosa per Adelphi (Georges Simenon, Teresa Cremisi, Emmanuel Carrère, Inès Cagnati).

 

Ingresso libero. Una volta raggiunta la capienza massima consentita non sarà possibile entrare e sostare in piedi.