La tigre e i gelidi mostri. Una verità d’insieme sulle stragi politiche in Italia

@Biblioteca Salaborsa | Piazza coperta, Piazza del Nettuno, 3 Bologna
15 gennaio 2024, 18:00
copertina di La tigre e i gelidi mostri. Una verità d’insieme sulle stragi politiche in Italia

con Gianfranco Bettin, Maurizio Dianese, Andrea Speranzoni

 

Chi ha portato la bomba esplosa in piazza Fontana? E quella in piazza della Loggia a Brescia? Quanti neofascisti erano presenti a Bologna il giorno della strage alla stazione? Quale rete di mandanti e complici ha voluto e favorito le stragi? Non a tutte queste domande è stata data risposta. C’è ancora una parte buia della storia, dicono le sentenze. Ma c’è chi, in queste tenebre, continua a cercare. Gli autori ricostruiscono i giorni e i minuti che hanno preceduto le stragi – le “stragi politiche” – e gli identikit e i nomi, alcuni mai fatti prima, di chi le ha eseguite. E l’ambiente, la trama da cui sono scaturite, che conduce dentro le casematte stragiste e cospirative, negli apparati di Stato italiani e atlantici. Nel fondo nero dell’attacco alla Repubblica, sferrato per lunghi e sanguinosi anni contro la “tigre” del cambiamento, così temuta dai reazionari di ogni tipo, contro l’innovazione sociale e politica e lo sviluppo della democrazia sotto il segno della Costituzione. Due fili incandescenti si snodano. Il filo rosso sangue delle stragi, da piazza Fontana a Bologna, e il filo nero dei colpi di Stato minacciati o tentati ma comunque incombenti. 

Lunedì 15 gennaio alle 18 in Piazza Coperta, Gianfranco Bettin e Maurizio Dianese parlano del loro libro La tigre e i gelidi mostri. Una verità d’insieme sulle stragi politiche in Italia  con Andrea Speranzoni.

Saluti di Carlo Feltrinelli e Matteo Lepore

L'incontro è realizzato in collaborazione con Feltrinelli editore e  laFeltrinelli Librerie.

Ingresso libero.
Una volta raggiunta la capienza massima consentita non sarà possibile entrare e sostare in piedi.