#letturasenzafine. Il futuro del testo nell'era social

giovedì 18 maggio alle 18 in Auditorium Enzo Biagi incontro con Paolo Costa 

Che fine fa la lettura nell'era del web e dei social network? O, meglio, che fine ha la lettura in un'epoca dominata dalle tecnologie? La differenza di genere (la fine/il fine) è lo spunto provocatorio da cui parte la riflessione di Paolo Costa, noto al pubblico della Rete come artefice del progetto Twitteratura.

In un percorso che si muove tra i manoscritti medievali e Google Docs, tra la Lolita di Nabokov e l'uso di aNobii, l'autore argomenta la tesi secondo cui la lettura non sarebbe esposta al rischio di estinzione, ma anzi a una ridefinizione come pratica arricchita da forme inedite di manipolazione, remix e condivisione.

 

Giovedì 18 maggio alle 18 in Auditorium Enzo Biagi il professore di Comunicazione digitale e multimediale dell'Università di Pavia  Paolo Costa parlerà di #letturasenzafine. Il futuro del testo nell'era social con Paolo Granata e Elena Lamberti dell'Università di Bologna.

 

L'incontro è realizzato in collaborazione con l'editore Egea.

 

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.


Array.fileTitle

Dove:

Auditorium Enzo Biagi

Quando:

gio18mag2017ore 18:00