Luglio a Bologna

dalla corsa al mare femminile alla prima volta di Marco Paolini: gli episodi cittadini archiviati nella Cronologia di Bologna

Vuoi sapere cosa è successo nella data di oggi, ma cinquanta o cento anni fa? Ti piacerebbe recuperare tutti gli aneddoti che riguardano un luogo di Bologna (monumento, giardino, strada, etc)? Vuoi ripercorrere a volo d'uccello quel che è successo in un determinato mese?

 

Ad esempio, potresti scoprire che luglio è un mese segnato da tante inaugurazioni: il ripristino nel 1947 della Ferrovia Porrettana, la riapertura del Marconi nel 2004 dopo l'allungamento della pista, la prima unione civile nel 2016, la tangenziale del 1967, la prima volta di Paolini con il suo ITIGI - canto per Ustica, il nuovo percorso ciclabile del Lungo Reno-Navile, l'abbellimento del ponte di Stalingrado e, ultima ma non meno importante (per chi scrive), l'inaugurazione della nuova Sala Borsa Commercianti nel 1926.

 

Non sono mancate però neanche le avversità: l'incendio all'archivio dei nitrati di cellulosa della Cineteca di Bologna a Sasso Marconi nel 2018, il nubifragio che nel 1932 fa finire sott'acqua le tombe della Certosa, il bombardamento disastroso del 1943 che segna l'inizio di un uso massiccio del ricovero antiaereo della Montagnola - e le note di costume: dal viaggio in bici di Guareschi in compagnia soltanto di "un fagottello di indumenti urgenti e una carta annonaria" alla corsa al mare femminile del 1948.



Qui puoi vedere tutti gli avvenimenti del mese nella Cronologia di Bologna, l'archivio in continuo divenire sulla città dal 1796 ad oggi.

 


Array.fileTitle