Freschi d'arrivo

le novità in russo e polacco

Henryk Sienkiewicz, Adam Mickiewicz, Bolesław Prus e Witold Gombrowicz sono i superclassici che da oggi è possibile leggere anche in lingua originale grazie alle novità in lingua straniera. Insieme a loro, sono sbarcati sugli scaffali con collocazione SPOL (=libri in polacco) anche i romanzieri contemporanei Remigiusz Mroz, Szczepan Twardoch, Żanna Słoniowska, Jerzy Pilch.

 

Contemporanei sono anche i russi appena comprati per la sezione SRUS, come Guzel Jahina, Evgenij Vodolazkin, Roman Sencin, Marina Moskvina, Aleksandr Cudakov, Sergej Kuznecov, Oleg Ermakov, Aleksej Slapovskij. Accanto a loro, freschi d'arrivo, titoli sull'arte italiana del Rinascimento e sui musei italiani e libri sul cinema (Federico Fellini, Elizabeth Taylor) e sulla storia, letteratura e musica russa (Ivan III, Rahmaninov).

 

Gli ultimi arrivi rimpolpano l'area della biblioteca dedicata alle lingue parlate dalle comunità da più tempo residenti a Bologna: arabo, cinese, urdu, bengali, albanese, russo, polacco, giapponese, cinese e rumeno.


Array.fileTitle

Collegamenti