Artelibro 2009 in Salaborsa

Salaborsa ospita numerose iniziative del Festival del Libro d’Arte che si svolge a Bologna dal 24 al 26 settembre

Artelibro, il Festival del Libro d’Arte che si svolge a Bologna dal 24 al 26 settembre, è il punto di incontro annuale di chi si interessa di libri e di arte: oltre al meglio dell’editoria internazionale e del libro d’antiquariato, si presentano idee e progetti e si favoriscono scambi di informazioni e servizi, in un’atmosfera di grande “biblioteca d’arte diffusa”.

Tante sono le iniziative proposte per l’edizione 2009, tra cui diverse ospitate in Salaborsa. In particolare, Biblioteca Salaborsa Ragazzi in collaborazione con Artelibro, presenta diverse attività - mostre, incontri, convegni, laboratori - che vanno ad affiancarsi agli altrettanto numerosi appuntamenti dedicati agli adulti.

Durante le giornate del festival saranno disponibili sugli scaffali della biblioteca tutte le ultime novità editoriali d'arte italiane e straniere: cataloghi di mostre, libri fotografici, repertori iconografici, volumi di storia dell'arte, architettura e design, studi sull'estetica e visual culture.
Riviste e magazine dedicati all'arte, all'architettura, alla fotografia e al design sono disponibili al Primo piano di Salaborsa.

Per maggiori informazioni sul Festival visita il sito www.artelibro.it

Di seguito il calendario delle attività in Salaborsa:

le mostre:

I libri piú belli della Slovacchia
24 settembre-24 ottobre 2009, Saletta Mostre Salaborsa Ragazzi
Inaugurazione mostra: mercoledì 23 settembre ore 17.00
Una panoramica di libri e cartoni animati per bambini e ragazzi selezionata da International House of Art for Children di Bratislava. La mostra anticipa l'edizione 2010 della Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna che vedrà la Slovacchia paese ospite.
Mostra a cura di BIBIANA International House of Art for Children con il contributo di IBBY sezione Slovacchia e Biblioteca Salaborsa Ragazzi.

Cieli
mostra, 26-30 settembre 2009, Piazza Coperta
Inaugurazione: venerdì 25 settembre ore 18.30
Illustrazioni originali di Svjetlan Junakovic per il racconto Il genio di Franklin, ovvero La cattura dei serpenti scintilla di Bruno Tognolini per l’album Cieli della collana Il Cantiere delle Arti. Apparati grafici di Enrico Pierini.
Mostra a cura di Maria Flora Giubilei e Simonetta Maione, promossa da Edizioni Artebambini in collaborazione con Cactus Studio.

gli incontri:

giovedi 24 settembre in Biblioteca Salaborsa Ragazzi
ore 17.00 presentazione del libro Collaudi... per il futuro di Camilla Giorgini, Edizioni Edisai. La pubblicazione accompagna i bambini nel percorso a Collaudi. Omaggio a F. T. Marinetti mostra della Biennale di Venezia 2009.
Presentazione promossa da Biblioteca Salaborsa Ragazzi
Intervengono:
Beatrice Buscaroli, Curatrice del padiglione Italia, Biennale di Venezia 2009
Roberto Floreani, Artista
Camilla Giorgini, Autrice
Gian Marco Montesano, Artista

venerdì 25 settembre, Auditorium Enzo Biagi
ore 10.30-13.00
Lo stato dell’editoria d’arte italiana: mercato interno e prospettive sui mercati esteri.
I risultati della ricerca sull’editoria d’arte in Italia, iniziata da AIE lo scorso anno, verranno presentati in un dibattito internazionale che grazie alla collaborazione di ICE vedrà la partecipazione di editori provenienti da USA e Francia.
Dibattito promosso da AIE - Associazione Italiana Editori in collaborazione con Artelibro ed ICE – Istituto nazionale per il Commercio Estero.
Presiede: Marco Polillo, Presidente AIE
Coordina: Claudio Spadoni, Critico d’arte ed editorialista de Il Resto del Carlino
Intervengono
Alfieri Lorenzon, Direttore AIE
Cesare De Michelis, Marsilio Editori
Marzia Corraini, Corraini Arte Contemporanea e Edizioni
Guido Palamenghi Crispi, Presidente Commissione Relazioni colturali ABI
John Donatich, Yale University Press
Sandrine Mini, Réunion des Musée Nationaux

ore 16.30-18.30
I cieli nell’arte: che tempo che fa nei quadri?
Il cielo e gli artisti tra verismo e Futurismo: dall’osservazione fedele dei fenomeni naturali alla loro restituzione sulle tele, in termini di impressioni, per esprimere sentimenti e stati d’animo, fino alla rumorosa invasione dell’atmosfera coi motori roboanti dei primi aerei. Forme e colori delle opere d’arte dei Musei di Nervi affollano l’album Cieli, prima uscita della collana “Il Cantiere delle Arti” (Edizioni Artebambini), per approdare a un fantastico racconto illustrato e ispirato a una celebre scultura-allegoria dell’invenzione del parafulmine. A un noto meteorologo spetta il compito di destreggiarsi tra cieli, nuvole, venti, mari in tempesta, ghiacciai, nevi, lune e soli del passato per cogliervi segni e conferme dei mutamenti climatici del nostro tempo.
Incontro promosso da Edizioni Artebambini
Coordina: Mauro Speraggi, Edizioni Artebambini, editore e pedagogista
Intervengono:
Maria Flora Giubilei, Direttore dei Musei di Nervi
Svjetlan Junaković, Illustratore
Simonetta Maione, Responsabile dei Servizi Educativi e Didattici del Settore Musei del Comune di Genova
Claudia Sonego, Cactus Studio

sabato 26 settembre, Auditorium Enzo Biagi
ore 10.00-13.00
Immagini e storie dell’editoria italiana. La grafica d’autore e la cultura editoriale
.
L’incontro-dibattito si propone come momento di approfondimento sui progetti e le storie maggiormente significative del Novecento, nate dall’incontro tra design grafico e cultura editoriale italiana. Da un lato le case editrici con le loro storie, che oltre a produrre libri erano e sono impegnate in costanti azioni culturali, dall’altro il progetto grafico per l’editoria tra passato (la figura del redattore grafico) e presente (comunicazione visiva editoriale). Storie di libri e dialoghi tra editori e progettisti grafici alternati a casi studio hanno il compito di narrare verbalmente e visivamente - secondo un itinerario che va dalla piccola editoria all’editoria di immagine (attraverso artefatti di comunicazione: collane, copertine, strutture interne, apparati) - il valore e il patrimonio rappresentato dai libri “progettati” del nostro passato e del nostro presente.
Incontro promosso da Fondazione Istituto Gramsci Emilia-Romagna e Archivio Albe e Lica Steiner in collaborazione con Artelibro con il patrocinio di AIAP - Associazione italiana progettazione per la comunicazione.
Coordina: Carlo Branzaglia, Accademia di Belle Arti di Bologna - Design Center Bologna
Indirizzo di saluto di Anna Steiner
Intervengono:
"Ricordo di Albe"
Federico Enriques, Casa Editrice Zanichelli
"Accedere al testo: forme della grafica editoriale"
Giovanni Baule, Politecnico di Milano
"Autoproduzione del libro come zona di libertà e sperimentazione"
Simonetta Scala, Lizart Comunicazione Visiva
"Albe Steiner e il mestiere di grafico all'interno della Casa editrice Feltrinelli"
Marzio Zanantoni, Edizioni Unicopli
"Le forme del tascabile. Un caso studio: i tascabili Einaudi"
Mario Piazza, Politecnico di Milano e Aiap
"Munari e la sperimentazione"
Alessandro Colizzi, École de Design Université du Québec à Montréal

› ore 15.00-18.00
Quando l’arte entra nel libro per bambini
Il convegno getta un nuovo sguardo sul libro per ragazzi attraverso un’analisi estetica che tiene conto dell’evoluzione del libro d’arte per ragazzi. Nel corso della storia del XX secolo sono numerosi gli artisti che si sono confrontati con il libro per ragazzi, ma sono molti anche gli illustratori per ragazzi che si sono rivelati grandi artisti: pittori, scultori, designer che hanno creato straordinari libri per ragazzi. Artisti come Bruno Munari hanno proposto il libro come un oggetto da considerare nella sua totalità, il libro diventa opera d’arte o piuttosto è l’opera d’arte che prende la forma di libro e diventa per tutti, si sfumano i confini tra adulti e bambini, si libera il lato infantile di ciascuno di noi e contemporaneamente si riversano i grandi temi dell’arte nel mondo dell’infanzia.
Introduce: Antonella Agnoli, Consulente bibliotecaria
Coordina: Stefano Salis, Giornalista Sole24 Ore
Intervengono:
Mauro Bellei, Architetto
Nathalie Hazan-Brunet, Musée d'Art et d'Histoire du Judaïsme, Paris
Elisabeth Lortic, Les Trois Ourses
Giorgio Maffei, Libraio Antiquario
Carlos Perez, MUVIM - Museo Valenciano de la Ilustración y de la Modernidad
Tavola rotonda promossa da Artelibro
Cristina Francucci, Dipartimento educativo MAMbo - Museo d’Arte Moderna di Bologna
Annie Mirabel, Les Trois Ourses
Marco Pellati, Biblioteca Salaborsa Ragazzi
Silvana Sola, Libreria per Ragazzi Giannino Stoppani
Paola Vassalli, Azienda Speciale Palaexpo, Roma

domenica 27 settembre, Auditorium Enzo Biagi
ore 11.30-13.00
I Cieli di Correggio: le cupole a Parma
Penetrare con lo sguardo nel vortice di soffici nubi popolate di figure nei cieli di Correggio è un’emozione. Lo è altrettanto entrare nella Camera di San Paolo e sostare sotto il verdeggiante pergolato dipinto sulla volta. I tre cicli di affreschi che Correggio dipinse a Parma nella seconda parte della sua vita rappresentano un crescendo nella capacità di organizzare la composizione nello spazio; di intrecciare le figure in un sapiente gioco di gesti e sguardi; di cogliere la naturalezza nelle pose; di rappresentare la nuditas con una forza paragonabile forse solo a
quella di Michelangelo. Dalla Camera della Badessa la cui iconografia si ispira a Diana cacciatrice, alla cupola della chiesa benedettina di San Giovanni Evangelista, realizzata tra il 1520 e il 1524, il virtuosismo pittorico di Correggio raggiunge il culmine con la cupola dell'Assunta nel Duomo di Parma (1524-1530). Proprio lì si trovano "dodici figure prodigiose, tratteggiate con un'audacia inaudita, le quali si librano in modo talmente veridico, talmente prospettico, che di sicuro non è mai stato fatto niente di simile in quest'ambito".
Incontro promosso da Electa
Intervengono:
Maria Cristina Chiusa, Storico dell’Arte
David Ekserdjian, Università di Leicester
Pierre Rosenberg, Académie française, Presidente-direttore onorario Museo del Louvre

 


Quando:

dal 24 set 2009
  al 26 set 2009

Collegamenti