Salaborsa

tutte le opportunità che offre Salaborsa, dopo la riorganizzazione degli spazi e dei servizi realizzata in giugno

Da Piazza Nettuno si accede, attraverso l'esedra a Piazza coperta, centro di Salaborsa, cuore pulsante dell’intero complesso, area comune dedicata alla gestione dei servizi, luogo di incontro, passaggio e snodo per accedere ai diversi piani dell’edificio, ma anche posto dove fermarsi, distrarsi, meravigliarsi.
Grandi “tag” colorati, posizionati sui ballatoi, orientano con un solo colpo d’occhio tra tutto quello che Salaborsa ha da offrire nei diversi spazi.
I colori accessi e vivaci degli elementi grafici e d’arredo caratterizzano questa piazza:
un lungo banco servizi, con postazioni per informazioni, iscrizioni, prestito e restituzioni dei documenti, domina la sala sovrastato da una struttura con diversi monitor che permetteranno di fornire in modo dinamico immagini e comunicazioni funzionali.
Poltrone colorate di design contemporaneo sono disponibili come sedute informali per la lettura e la navigazione wi-fi con il servizio Iperbole Wireless del Comune di Bologna.
Sulla Piazza coperta si affaccia la nuova area bebè, costruita secondo criteri fortemente innovativi, tenendo presente gli studi più avanzati sul rapporto tra bambini piccolissimi e lettura. Tutto, dalla selezione dei libri, alla scelta degli arredi, alla strutturazione degli spazi, è stato pensato per favorire e stimolare la condivisione dell’esperienza di lettura tra adulti (mamme, papà, nonni, zie) e bambini tra gli 0 e i 3 anni.
Lo spazio è stato suddiviso in aree che si prestano a diverse funzioni: l’area della lettura d’insieme, protetta acusticamente mediante porte scorrevoli; l’area di lettura in solitario dove in diversi “ripari” ogni bambino può appartarsi a sfogliare un libro; il banco del prestito e delle informazioni con il bibliotecario; un luogo con i libri destinati ai genitori, dove le mamme possono anche allattare; uno spazio per l’accoglienza, in cui lasciare le carrozzine e i passeggini e indossare i copriscarpe. La lunga sala è illuminata sia da luce naturale che da illuminazione artificiale; per neutralizzare il rumore sono state utilizzate controsoffittature e un pavimento in materiale fonoassorbente. Fa parte di questo spazio anche la sistemazione del confortevole bagno in un locale attiguo, dotato di fasciatoio.
Dalla piazza si accede a Scuderie e, scendendo al piano interrato, al Sotterraneo, le grandi sale “classiche” che raccolgono la maggiore parte dei documenti - libri, video, cd musicali, cdrom, audiolibri - disponibili per il prestito o per la sola consultazione. La riorganizzazione generale ha permesso di ridistribuire la raccolta secondo un progetto che rende più accessibile la collezione, organizzata sia per discipline che per aree tematiche (Bologna e dintorni, Viaggi, Spettacolo, Fumetti, Sport e tempo libero). Le diverse tipologie di documenti per il prestito (libri, video documentari, cdrom) sono insieme sugli scaffali, vicine ai documenti disponibili per la sola consultazione, contraddistinti da un'etichetta rossa. Questa soluzione accoglie alcune indicazioni tra le più attuali del panorama biblioteconomico internazionale.
Tra gli scaffali si alternano poltrone e tavoli per studio e lettura. Nella veranda in fondo alla sala è disponibile tutta la collezione di fumetti e documenti dedicati a sport e tempo libero. Al piano interrato, oltre ai classici della letteratura e alla collezione di storia, trova spazio la raccolta dedicata alle arti, l'architettura, la fotografia e il disegno e l’intera raccolta di musica, con i libri e gli oltre 20.000 cd tra musica italiana, straniera, classica, jazz presentati in nuovi e più funzionali espositori. L’ascolto della musica in biblioteca è ora possibile tramite palmari con playlist selezionate, da richiedere ai punti informazioni.
Al piano interrato si trova il nuovo Auditorium, che viene dedicato ad Enzo Biagi, capace di accogliere il pubblico con i suoi 170 posti in occasione di presentazioni di libri, letture ad alta voce, convegni e conferenze, piccoli eventi musicali.
Tutte le postazioni multimediali per navigare in internet, accedere alla posta elettronica, utilizzare Open office, sono disponibili presso il Corridoio del Bramante, spazio completamente riallestito con postazioni cablate, stampanti da Internet e un punto assistenza sempre attivo.
Al Primo piano, cui si accede con scala mobile e ascensori, si trova l’intera raccolta di quotidiani e riviste da leggere e consultare su comode poltroncine, tavolini informali e tavoli.
La sala illuminata da luce naturale sul lato lungo del ballatoio sarà interamente dedicata allo studio; al mezzanino, ancora, una nuova piccola sala di lettura particolarmente silenziosa e suggestiva.
Sulla balconata opposta si affaccia la sala interna - connotata dai grandi archi con mattoni a vista del muro di cinta dell’orto botanico di Ulisse Aldrovandi - dedicata alla raccolta su Bologna e dintorni e a quella su viaggi e geografia con libri, video, carte geografiche, banche dati.
L'ultima grande sala del ballatoio ospita tutta la raccolta video - 12.000 vhs-dvd tra cinema, serie televisive, opere teatrali, danza e opere liriche - e i libri dedicati a cinema, televisione e teatro. Da questo spazio si accede ad una saletta multimediale che ospiterà diverse attività: corsi, incontri, proiezioni, laboratori.
Salendo al Secondo piano si trova l’Urban Center Bologna, spazio di informazione e dialogo sulle trasformazioni urbane e territoriali di Bologna.
Biblioteca Salaborsa Ragazzi, oltre alla nuova area bebè e alla risistemazione e riorganizzazione delle altre sale, presenta un altro spazio del tutto nuovo dedicato agli adolescenti, per fare i compiti in compagnia, leggere libri, fumetti e riviste, vedere i film preferiti e ascoltare musica, navigare in postazioni multimediali anche in piccoli gruppi, conversare nell’area relax arredata con tappeti e poltrone colorate.
Dall'Esedra si accede direttamente a Biblioteca Salaborsa bambini: tutto lo spazio è stato qualificato attraverso misurati interventi: nuovi colori e arredi, ampliamento della zona dedicata alla narrativa, “salottini” per leggere comodamente, tavoli, sedie, poltrone e tutti gli arredi a dimensione dei giovani utenti.
Su Piazza coperta si affaccia la nuova caffetteria pasticceria Laganà Salaborsa, per una brioche e un caffè tra un libro e l’altro, ma non solo….


Array.fileTitle

Piazza coperta