raccolte multimediali

Estratto dalla carta delle collezioni dell'Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna integralmente scaricabile qui a lato


Le raccolte multimediali costituiscono un nucleo importante all'interno dell'offerta documentaria complessiva dell'intero sistema bibliotecario dell'Istituzione.
Il proposito è quello di offrire al pubblico generale una selezione rappresentativa del panorama musicale, cinematografico, teatrale e documentaristico su cd e dvd; la collezione comprende comunque ancora documenti in VHS.
I documenti multimediali sono di norma disponibili per il prestito, nel rispetto delle vigenti leggi e dei regolamenti interni sulla protezione dei diritti d'autore e sulla circolazione dei documenti.

12.1 Raccolta di musica
La raccolta di cd musicali propone una selezione della produzione italiana e straniera, dei diversi generi musicali, per un pubblico generale ed eterogeneo. La selezione presta particolare attenzione all'espressione e all'interpretazione musicale contemporanea.
Per la musica classica e la musica lirica sono presenti diversi documenti in dvd.
Si sottolinea per questo ambito specifico il mutamento nella fruizione da parte degli utenti e, più in generale, dei consumatori di tutti i generi musicali, che sempre più diffusamente ascoltano e scaricano i brani musicali in formato digitale dalla rete. Tale trasformazione si ripercuote anche sull'uso delle collezioni delle biblioteche (con un netto calo dei prestiti per questo tipo di materiale), ma soprattutto sul futuro di tali sezioni, in termini di allocazione di risorse e di incremento di titoli.
Lo sviluppo della raccolta, perciò, si orienta verso l'acquisizione di novità editoriali di rilievo, sia per quanto riguarda le opere sia per quanto riguarda gli interpreti.
I documenti sono acquistati sia in cd sia in dvd. Gli utenti possono usufruire anche del download di file MP3 attraverso la piattaforma MLOL che, con il suo archivio di oltre 8.000.000 di tracce, offre una vastissima scelta di generi musicali.

12.1.1 Musica classica e lirica
Salaborsa e le biblioteche di quartiere offrono al pubblico una raccolta di musica classica e lirica di compositori giudicati significativi dalla storiografia e dalla critica più autorevole, fornendo diverse interpretazioni di qualità.
Per la musica lirica si offre al pubblico una collezione di base del teatro d'opera, dalle prime testimonianze del genere (inizi secolo XVI) alle tendenze più recenti del XX secolo.

12.1.1.1 Criteri di selezione per la musica classica
Sono presi in considerazione gli autori di fama consolidata, escludendo i compositori considerati minori.
Per la scelta delle opere, l'obiettivo è di offrire una panoramica delle principali interpretazioni, legata comunque all'offerta di mercato.
La raccolta non si propone di dare una panoramica esaustiva della discografica dei grandi interpreti.

12.1.1.2 Criteri di selezione per la musica lirica
Per le opere maggiori sono state acquisite più versioni, sia in cd sia in dvd, scegliendole sempre tra le più significative sia dal punto di vista musicale che dal punto di vista vocale.
Tutti i grandi cantanti e direttori risultano rappresentati.
Le antologie e le miscellanee vengono acquisite in misura adeguata allo scopo di agevolare un avvicinamento graduale a questo tipo di musica.

12.1.1.3 Livelli di copertura per la musica classica e lirica
In considerazione dei criteri di selezione sopra elencati si assegna alla raccolta un livello di copertura generale pari a 2, adatto a fornire una documentazione completa in rapporto a generi, autori, interpreti.


12.1.2 Musica italiana e straniera di generi vari
La sezione raccoglie i seguenti generi:
• jazz, fusion;
• blues, rhythm and blues, soul;
• rock, pop, folk, country;
• new age;
• etnica, world music;
• rap, hip-hop;
• grandi interpreti stranieri;
• canzone d'autore italiana;
• musica italiana di generi vari.

Le Biblioteche si propongono di offrire una raccolta di base, che concili qualità del prodotto musicale e fruibilità da parte di un pubblico il più vasto possibile.
Gli estremi cronologici vanno dal 1920 ad oggi, e gli ambiti geografici sono principalmente quello europeo ed americano, con estensione agli altri continenti soprattutto nel genere denominato "etnica, world music".

12.1.2.1 Criteri di selezione per la musica italiana e straniera di generi vari
La selezione avviene sulla base dei seguenti criteri:
• rappresentatività acclarata rispetto alla storia e all'evoluzione musicale del genere;
• album originali rispetto alle "compilation";
• album live come modalità caratteristica dei generi compresi nella raccolta;
• recensioni su riviste specializzate;
• rilevanza locale;
• fortuna commerciale;
• longevità artistica.

12.1.2.2 Livelli di copertura per la musica italiana e straniera di generi vari
Il livello di copertura medio che la raccolta si propone è 2, ritenuto il più adeguato a una raccolta pubblica a carattere generale. Per quanto riguarda la musica elettronica ed il cosiddetto rock alternativo/indipendente il livello dei documenti posseduti da Biblioteca Salaborsa è 3.
Biblioteca Salaborsa possiede anche una collezione di colonne sonore, composta di circa 720 titoli.


12.2 Raccolta di video
La raccolta di video comprende cinema, documentari e teatro.

12.2.1 Cinema
La raccolta si propone di offrire al pubblico generale e a quello degli appassionati, cultori e studiosi una collezione rappresentativa dal punto di vista della storia del cinema, a partire dal 1915, dei maggiori registi, delle filmografie dei vari paesi, dei generi e degli attori più significativi.
La collezione non persegue l'esaustività e la copertura totale. Viene dedicata, in ogni caso, particolare attenzione al cinema contemporaneo e a quello d'autore. Nell'acquisizione di altri filoni significativi ma più specialistici, come, ad esempio, il cinema muto, si operano scelte essenziali e di base, in considerazione della presenza sul territorio di altre raccolte specializzate, a partire da quella della Cineteca Comunale.
In Salaborsa, la collezione si sviluppa anche in alcune sezioni speciali, quali quella dei film ambientati a Bologna e opere di artisti bolognesi, e quella legata al cinema indiano di Bollywood, con dvd in lingua originale.

12.2.1.1 Criteri di selezione per il cinema
La selezione viene effettuata sulla base dei seguenti criteri generali::
• rilevanza del documento nella storia del cinema;
• importanza, notorietà e popolarità dei registi;
• adeguata rappresentazione delle filmografie nazionali, di quelle maggiori e di quelle minori e/o di quelle provenienti da paesi di tradizione cinematografica anche recente e recentissima; più in generale la raccolta si propone di coprire, per quanto è possibile, il maggior numero di paesi;
• importanza, notorietà e popolarità degli interpreti;
• adeguata rappresentazione dei diversi generi e sottogeneri nei quali le storie, i manuali e soprattutto i repertori classificano la produzione;
• costo e disponibilità sul mercato.

12.2.1.2 Livelli di copertura per il cinema
Considerate le delimitazioni di natura oggettiva e qualitativa sopra indicate e la diversa rappresentatività in rapporto ai criteri di selezione, la raccolta si propone un livello di copertura medio equivalente a 2. Per le opere di interesse locale e quelle di artisti di area bolognese, il livello di copertura a cui si tende è tra il 3 e il 4.

12.2.1.3 Formato dei materiali per il cinema
Le biblioteche non possono, per ovvie ragioni, che seguire l'evoluzione del mercato, impegnandosi a favorire le migliori opportunità offerte dalle innovazioni tecnologiche.
Attualmente si acquistano dvd e blu-ray, ma si conservano ancora documenti in vhs.

12.2.1.4 Lingua dei documenti per il cinema
La raccolta comprende, oltre ai film in lingua italiana, una selezione di titoli in lingua originale, in particolare in inglese, francese, spagnolo, tedesco. L'offerta di dvd e blu-ray consente la fruizione di film in più lingue; tale opportunità è molto apprezzata sia dagli utenti di lingua italiana che desiderano esercitarsi nelle lingue straniere, sia dagli utenti stranieri che hanno un supporto in più per imparare l'italiano.


12.2.2 Documentari e teatro
Il proposito della raccolta è di offrire al pubblico una collezione rappresentativa del genere documentario in tutte le aree disciplinari: scienze, natura, arte, spettacolo, turismo e viaggi, sport, storia, spiritualità, filosofia, ecc.
In tutti i settori considerati la sezione si propone di acquisire, per quanto è possibile, tutto il materiale relativo all'area della raccolta locale.
La raccolta comprende anche un nucleo di dvd di opere teatrali (oltre a spettacoli teatrali classici, anche spettacoli di cabaret, balletti, ecc.) e di serie televisive.

12.2.2.1 Criteri di selezione per documentari e teatro
I criteri di scelta dipendono in buona misura dalla disponibilità di titoli sul mercato; per quanto riguarda i documentari in questa fase l'offerta è piuttosto ricca e varia, mentre per i dvd di teatro le proposte editoriali sono piuttosto scarse; i criteri generali sono comunque:
• richiesta e interesse del pubblico, anche attraverso i suggerimenti d'acquisto;
• valore dell'opera come documento nel tempo;
• presenza di altre opere dello stesso genere o dello stesso soggetto;
• valutazioni critiche, recensioni;
• costo e disponibilità sul mercato;
• autorevolezza della casa produttrice, dell'istituto o dell'autore responsabili del prodotto;
• attualità e aggiornamento dell'argomento trattato;
• rappresentazione di punti di vista diversi.

12.2.2.2 Livelli di copertura per documentari e teatro
Il livello di copertura si colloca al 2.


12.3 Raccolta di audiolibri
Le biblioteche prestano notevole attenzione a questa tipologia di materiale, sempre più richiesta; si acquistano perciò audiolibri sia di narrativa sia di saggistica che sono disponibili al prestito.
Anche il mercato si dimostra piuttosto più attento a queste risorse rispetto agli anni passati; le biblioteche si rivolgono non solo a case editrici ma anche ad associazioni che lavorano specificamente in questo settore.
I documenti sono pubblicati sia in cd sia in formato MP3.

12.3.1 Criteri di selezione per audiolibri
risposta a bisogni espressi e potenziali della comunità;
qualità della registrazione sonora.

12.3.2 Livelli di copertura per audiolibri
Il livello di copertura si colloca per Salaborsa attorno al 3.

 

top

documento inserito il 2 set 2021