raccolta locale

Estratto dalla carta delle collezioni dell'Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna integralmente scaricabile qui a lato

 

La raccolta locale ha per oggetto ogni aspetto della realtà, della storia, della vita e della cultura del territorio metropolitano bolognese (Bologna e provincia).

9.1 Criteri di selezione
La raccolta locale raggruppa:

  • documenti che hanno per argomento la realtà, la storia e la vita locale o che si presentano come testimonianze dell'attività svolta dai protagonisti della vita e della società locale;
  • documenti relativi alla città di Bologna, documenti essenziali riguardanti l'area metropolitana bolognese, Imola e il suo circondario;
  • documenti relativi alla storia e alla vita bolognese dalle origini a oggi;
  • documenti che abbiano un carattere e un valore documentario, informativo e conoscitivo permanente, non particolarmente soggetto a invecchiamento e obsolescenza;
  • le opere di narrativa e poesia di autori bolognesi (anche in dialetto) e in generale le opere di immaginazione che abbiano come riferimento e ambientazione Bologna e il suo territorio possono essere o meno comprese nella raccolta locale; in alternativa, le singole biblioteche provvedono alla loro acquisizione per la raccolta generale.

 

La raccolta locale si propone:

  • di essere una fonte di informazione generale, divulgazione, studio e ricerca per tutti coloro che, a diversi livelli e per differenti esigenze, sono interessati alla presenza di una collezione organica di documentazione locale;
  • di attivare iniziative e meccanismi atti a favorire tale scopo, quali:
  • la creazione all'interno della raccolta locale di una sezione di consultazione, ovvero di documenti esclusi dal prestito, che comprende le risorse riservate all'informazione e alla ricerca in sede (bibliografie, biografie, repertori, cataloghi bibliografici, indici, ecc.);
  • l'acquisizione della documentazione prodotta da enti pubblici e privati di Bologna e dell'area metropolitana bolognese;
  • l'instaurazione di rapporti di scambio, cooperazione e collaborazione con altre istituzioni presenti nell'area;
  • l'assistenza e il sostegno a persone e gruppi impegnati in ricerche di carattere locale;
  • la produzione di strumenti a stampa ed elettronici (digitalizzazioni, banche dati, repertori, bibliografie online, ecc.) di sussidio e di recupero delle informazioni relative ai materiali di interesse locale presenti in biblioteca;
  • l'accesso alle risorse digitali presenti in rete e l'assistenza alla loro consultazione e utilizzo.

 

9.2 Livelli di copertura
Gli obiettivi di copertura per la raccolta locale si posizionano tra il livello per l'informazione di base e quello per l'informazione specialistica. In particolare il livello di copertura è determinato da variabili tematiche e da variabili territoriali. Sarà privilegiata la documentazione sul territorio comunale di Bologna rispetto a quella relativa al territorio provinciale e all'area imolese.
Per il livello di copertura della raccolta locale per Salaborsa e le biblioteche di quartiere vedi tabelle 2 e 3 in Appendice.

9.3 Formato dei materiali
Per la raccolta locale le biblioteche acquisiscono documentazione su ogni tipo di supporto compatibile con le finalità e la natura istituzionale dei singoli istituti:

  • opere monografiche a stampa;
  • carte geografiche e tematiche;
  • documenti multimediali;
  • periodici locali.

 

9.4 Lingua dei documenti
Nell'ambito dei criteri già individuati e descritti, la raccolta locale acquisisce documentazione in lingua straniera, prevalentemente in inglese, o in formato plurilingue solo:

  • per le principali opere in lingua straniera che trattino dell'area geografica individuata dalla raccolta locale;
  • per turisti e utenti di altre aree linguistiche si privilegiano le lingue inglese, francese, tedesco e spagnolo, ma anche il cinese e il russo, e comunque le lingue più diffuse nell'area metropolitana bolognese; a questa tipologia di documenti appartengono in particolare le guide turistiche, i cataloghi di musei e mostre e, in genere, i materiali prodotti dalle agenzie turistiche e culturali.

 

 

top

documento inserito il 2 set 2021