Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

2021

Una mostra per i 50 anni del DAMS

Dal 6 maggio al 20 giugno la mostra NO DAMS, promossa dal Dipartimento delle Arti dell'Alma Mater, celebra al Museo della Musica in Strada Maggiore i 50 anni del corso di laurea in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo.

Oltre a filmati d'epoca proiettati su un singolare schermo ricurvo, l'esposizione presenta fotografie, ritagli di giornale, libri e documenti ufficiali, quali tesi di laurea e registri dei professori.

E' ricostruita in sintesi la storia di un corso di laurea a suo tempo molto innovativo, in cui fu fondamentale la presenza di intellettuali d'avanguardia e di artisti e studosi impegnati in importanti esperienze di ricerca e sperimentazione nell'ambito del teatro, della letteratura, della musica.

Accanto ai docenti fu fondamentale il ruolo degli studenti, attirati in gran numero da ogni regione italiana, animati spesso da una spiccata attitudine creativa.

La particolare spinta all'innovazione e alla partecipazione, l'entusiasmo dei “damsiani” finirono per caratterizzare anche l'azione politica di larga parte del movimento studentesco bolognese tra gli anni Settanta e Novanta del '900.

Fonti della notizia:

consulta

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

Benedetto Marzullo. Il grecista che fondò il DAMS, a cura di Angela Maria Andrisano e Vinicio Tammaro, Padova, Libreriauniversitaria.it, 2019


La Facoltà di lettere e filosofia dell'Università di Bologna. Cronologia e storia per immagini, 1860-2010, a cura di Carla Giovannini, Bologna, Bononia University press, 2012


No Dams. 50 anni del corso di laurea in Discipline delle Arti della Musica e dello Spettacolo, Bologna, Pendragon, 2021

Internet:

DAMS 50