Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

2019

Ricollocato il monumento a Umberto I

Il monumento dedicato a re Umberto I, realizzato nel 1909 per l'anniversario della partenza degli Austriaci da Bologna (12 giugno 1859), viene ricollocato sulla facciata del Palazzo comunale, a sinistra della porta d'ingresso principale su piazza Maggiore.

L'opera è composta da una lapide, che ricorda le visite in città del "re buono" e della consorte Margherita, nel 1888 e nel 1896. E' affiancata dalle statue in bronzo dell'Amor patrio e del Valore militare dello scultore Giuseppe Romagnoli (1872-1966) ed è sormontata da un'aquila ad ali spiegate con lo stemma dei Savoia.

Il monumento venne rimosso durante la Repubblica Sociale, assieme alla statua equestre di Vittorio Emanuele II presente al centro di Piazza Maggiore, quando si volle cancellare ogni ricordo della monarchia.

Il restyling è avvenuto grazie al contributo dell'imprenditore bolognese Francesco Amante ed è stato effettuato dalla stessa ditta che ha restaurato il Nettuno.

Pochi giorni più tardi il monumento sarà imbrattato con vernice rossa. Il gesto sarà rivendicato da un gruppo antagonista.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Monumento a re Umberto I - G. Romagnoli - Piazza Maggiore (BO) Monumento a re Umberto I - G. Romagnoli - Piazza Maggiore (BO) - part. Monumento a re Umberto I - G. Romagnoli - Piazza Maggiore (BO) - part. I restauratori al lavoro intorno al monumento imbrattato

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

Francesco Amante, Marmo e bronzo per la Città di Bologna. La ricollocazione dell'opera di Giuseppe Romagnoli "L'Amor Patrio e il Valore Militare" nella sua sede originaria sulla facciata di Palazzo d'Accursio in Piazza Maggiore, Bologna, Pendragon, 2019


Antonio Buitoni, Un importante recupero, in: "La Torre della Magione", 2 (2019), p. 12


Claudia Collina, Sicuramente europei. Linguaggi visivi e temi unitari a Bologna e Ferrara, in: ... E finalmente potremo dirci italiani. Bologna e le estinte Legazioni tra cultura e politica nazionale 1859-1911, a cura di Claudia Collina, Fiorenza Tarozzi, Bologna, Editrice Compositori - Istituto per i Beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, 2011, p. 104


Giuseppe Romagnoli, 1872-1966, Roma, CA.DI.GE., stampa 1992


Erica Landucci, Passeggiata nel Liberty Bolognese, Bologna, Paolo Emilio Persiani, 2020, p. 113, 138


Mostra di opere di Giuseppe Romagnoli, Roma, novembre 1966, Roma, Accademia di San Luca, 1966