Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

2019

Paura e feriti per la grandine

Il 22 giugno la città e la provincia sono colpiti da una tempesta improvvisa, con vento forte, pioggia insistente e soprattutto una grandinata molto intensa, con chicchi enormi.

Decine di persone riportano ferite e traumi. 25 di esse sono medicate all'ospedale Sant'Orsola, tra le quali alcuni partecipanti al Gay Pride radunati ai Giardini Margherita, una delle zone più devastate.

Attimi di paura si hanno al mercato della Piazzola, dove il vento strappa i tendoni e rovescia i banchi e vicino alla Montagnola si forma un fiume d'acqua. Si conteranno danni per parecchi milioni.

La grandine rompe i cristalli di centinaia di auto, ma anche tapparelle, finestre, lucernai. Si segnalano la caduta di alberi e allagamenti di strade e cantine. I Vigili del Fuoco sono impegnati in oltre 200 interventi.

Nella zona Savena, tra le più colpite, vengono chiuse scuole e asili. Anche alcune linee ferroviarie rimangono interrotte per alcune ore.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Conseguenze della grandinata del 22 giugno 2019 - Zona Savena (BO) Conseguenze della grandinata del 22 giugno 2019 - Zona Savena (BO) Conseguenze della grandinata del 22 giugno 2019 - Zona Savena (BO) Conseguenze della grandinata del 22 giugno 2019 - Zona Savena (BO) Conseguenze della grandinata del 22 giugno 2019 - Zona Savena (BO) Conseguenze della grandinata del 22 giugno 2019 - Zona Savena (BO) Grondaie dei semafori abbattute dalla grandine - 22 giugno 2019 - Zona Savena... Semafori "pelati" dalla grandine - 22 giugno 2019 - Zona Savena (BO) Grondaie dei semafori abbattute dalla grandine - 22 giugno 2019 - Zona Savena...

Approfondimenti:

Giuseppe Baldessarro, Tempesta di grandina devastata la Piazzola, in: "La Repubblica Bologna", 23 giugno 2019, p. 2