Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

2019

La Virtus rosa di basket

A Palazzo di Varignana viene presentata ufficialmente la nuova Virtus donne, che disputerà il massimo campionato di basket.

Grazie all'allargamento del campionato di A1 a 14 squadre - e su iniziativa dell'ad Luca Baraldi e del patron Zanetti - la Virtus ha ottenuto una wild card per iscrivere la squadra rosa.

L'organico della formazione è il risultato del trasferimento alla società bianconera delle giocatrici e dello staff della Progresso Matteiplast, che per due volte ha vinto il torneo di A2, ma non è salita di categoria per decisione del suo presidente, Gianfranco Civolani.

La Virtus rosa giocherà al Paladozza, prima delle partite maschili, consentendo ai tifosi un lungo pomeriggio sportivo.

La pallacanestro femminile esordì a Bologna nel 1934, quando il dirigente della SEF Virtus Achille Baratti fondò la Fontana Cestistica Bologna.

Dopo la sua morte essa confluì nella Progresso, con gli auspici della moglie Valeria Buganza, ex giocatrice, allenatrice e dirigente della Fontana CB.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Damiano Montanari, Libertas. 50 anni di basket bolognese, Bologna, Editrice Moderna, 2007