Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

2019

Il Presepio di Wolfango in Santa Maria della Vita

Dall'8 dicembre 2019 al 16 gennaio 2020 il santuario di Santa Maria della Vita ospita la mostra Il Presepio di Wolfango, curata da Alighiera Peretti Poggi.

Il grande presepio, composto di oltre duecento terracotte dipinte, che l'artista cominciò a plasmare nel 1964, è collocato all'ingresso della chiesa, mentre nell'oratorio al piano superiore sono esposti disegni preparatori, bozzetti ed è possibile vedere alcuni filmati.

Il grande teatro allestito da Wolfango accosta in modo bizzarro e ironico figure tratte dalla grande storia, come Papa Giovanni XXIII, Gandhi, Charlot, accanto a statuine che ritraggono i suoi familiari e gli amici, nelle vesti di personaggi letterari o di fantasia, oppure come semplici popolani e pastori attorno al bambin Gesù.

Vi sono, tra gli altri, anche numerosi personaggi noti ai bolognesi, come l'ex Rettore Roversi Monaco, ritratto nelle vesti d'antico giurista, i critici d'arte Eugenio Riccomini e Francesco Arcangeli, il pittore Giorgio Morandi, l'ex Presidente del Consiglio Prodi o Padre Marella, entrambi ritratti in bicicletta

Wolfango, che si definiva "l'agnostico a cui piace il Presepio", offre ai visitatori una grande prova, piena di rispetto per la religiosità popolare e ricca di riferimenti di cultura: uno sguardo affettuoso e appassionato alla sua gente e alla sua città.

Fonti della notizia:

consulta

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

Il Presepio di Wolfango, a cura di Alighiera Peretti Poggi, Argelato (BO), Minerva, 2019