Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

2018

Il festival Pennelli Ribelli

Si svolge a Marzabotto, in ricorrenza della strage nazifascista del 1944, il primo festival di muralismo militante Pennelli Ribelli.

Alcuni street artisti, quali Eri­cail­ca­ne, An­drea Ca­sciu, Ba­star­dil­la, Guer­ril­la Spam, WhoisNemos, Collettivo Fx, Kikiskipi, realizzano sei murales, utilizzando uno spazio di oltre 600 metri quadrati appartenente all'ex cartiera di Lama di Reno.

I murales, realizzati tra l'1 e il 6 ottobre, hanno come tema la Resistenza: dal lupo di Kiki Skipi, che ricorda Mario Musolesi, comandante della Brigata Stella Rossa e Medaglia d'oro al V.M., al ghiro partigiano col fazzoletto rosso di Ericailcane, alla staffetta in bicicletta di Andrea Casciu e Nemo's.

Per sostenere l'iniziativa l'associazione di scopo Pennelli Ribelli, formata da Alex Sabattini, Giulio Campana, Andrea Casciu, ha promosso una campagna di crowfunding, con la vendita di gadget e magliette su cui campeggia l'immagine simbolo del lupo.

La cartiera di Lama di Reno venne costruita nel 1954 dall'industriale Angelo Rizzoli, che qui installò il primo impianto di disinchiostrazione in Europa. La carta ripulita in questo stabilimento tornava disponibile per la produzione dei giornali.

Fonti della notizia:

consulta