Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

2008

Nuovo allestimento del Pantheon della Certosa

Il Pantheon della Certosa, opera ottocentesca dell’architetto Giuseppe Tubertini, viene riallestito a cura dall’artista Flavio Favelli, da un’idea di Francesco Amante, Presidente dell’Associazione degli Amici della GAM di Bologna.

Il nuovo pavimento, in marmo bianco e nero, è appoggiato su pannelli di legno per non danneggiare quello originario. Le pareti sono addobbate con tendaggi fino a terra: rimangono scoperte solo le colonne di colore avorio. Di fronte all’ingresso è collocata una grande specchiera a mosaico.

La sala è illuminata da 25 lampadari di cristallo. Il Pantheon, Rotonda degli Uomini Illustri, diventa un luogo per i riti dei cittadini, che non appartengono ad alcuna confessione religiosa.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Il nuovo Pantheon nel cimitero della Certosa (BO) Il nuovo Pantheon nel cimitero della Certosa (BO) Il nuovo Pantheon nel cimitero della Certosa (BO) Il nuovo Pantheon nel cimitero della Certosa (BO) - il pavimento - part. Il nuovo Pantheon nel cimitero della Certosa (BO) Il nuovo Pantheon nel cimitero della Certosa (BO)

Approfondimenti:

  • Certosa di Bologna. Guida, a cura di Roberto Martorelli, Argelato, Minerva, 2016, p. 26
  • La Certosa di Bologna. Un libro aperto sulla storia, a cura di Roberto Martorelli, Bologna, Tipografia Moderna, stampa 2009, pp. 56-58
  • Flavio Favelli, Certosa di Bologna, Sala d'attesa, Pantheon, testi di Agostino Benassi ... et al., Zug, Fine Arts Unternehmen, 2006
  • Chiara Giacobelli, Emilia Romagna. Una visione artistica. Per la prima volta raccontata da 16 personaggi di rilievo, Bologna, Acacia associazione culturale, 2013, pp. 16-18