Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

2006

Il Presepe di Wolfango fa scandalo in Comune

Nella Sala d'Ercole di Palazzo d'Accursio è esposto il singolare Presepe dell'artista Wolfango Peretti Poggi (1926-2017). Accanto alle tradizionali statuine della natività, sono raffigurati personaggi contemporanei.

Alcune "figurine" suscitano polemiche: quella di Romano Prodi in bicicletta, ma soprattutto quella della pornodiva Moana Pozzi, terrorizzata e inseguita dalla morte.

La presenza di questa statuina, considerata scandalosa, mette in dubbio la consueta visita in Comune dell'Arcivescovo Caffarra, fortemente legato alla tradizione.

L'artista difende la sua scelta: "Accanto a Cristo c’erano i reietti, i ladri, gli assassini e le prostitute. Oggi ci sono quelle che chiamiamo pornostar".

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Il Presepe di Wolfango - Romano Prodi in bicicletta Il Presepe di Wolfango - Sigmund Freud Il Presepe di Wolfango - Padre Michele Casali Il Presepe di Wolfango - I presidenti USA e URSS - R. Reagan e M. Gorbaciov Il Presepe di Wolfango - Papa Giovanni XXIII Il Presepe di Wolfango - Darwin Il Presepe di Wolfango - Padre Marella Il Presepe di Wolfango - I sindaci Imbeni e Dozza Il Presepe di Wolfango - Il Dormiglione

Approfondimenti:

  • Eugenio Riccòmini, Il perditempo. Passeggiate per Bologna, nuova ed., Bologna, Tipoarte, 2000, pp. 130-132
  • Wolfango, a cura di Graziano Campanini, Eugenio Riccomini, Bologna, Bononia University Press, 2008

Internet:

  • La Stampa - 15 dicembre 2006 - Nel presepe di Bologna la statuina di Moana Pozzi