Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

2006

Ianua Mundi e L'uomo della Sindone di L.E. Mattei

Nell'area antistante dello stabilimento Gima in via Kennedy a Zola Predosa è inaugurata la scultura monumentale Ianua Mundi, opera di 40 tonnellate di bronzo e pietra di Montovolo. Si tratta della scultura più alta al mondo tra quelle interamente fuse a cera persa. E' una grande porta, attraverso la quale si scrutano nuovi orizzonti: un messaggio quindi di ottimismo.

Ne è autore Luigi Enzo Mattei, scultore bolognese e professore accademico, noto anche per la scultura L'uomo della Sindone, risultante da ricerche scientifiche sulla Sindone di Torino e conservata nella basilica di Santo Stefano.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

La scultura Ianua Mundi a Zola Predosa (BO) Ianua Mundi - particolare La cappella di San Girolamo che custodisce "L Il Cristo morto di L.E. Mattei detto "L

Approfondimenti:

  • Il corpo dell'uomo della Sindone. Scultura di Luigi E. Mattei, a cura di Marco Violi, Imola, Giornalisti associati Giuseppe Scarabelli, 2005
  • Il disegno nello spazio. Luigi Enzo Mattei. Terracotta per via, in: "Art journal", 1 (2014), pp. 26-29
  • Elios e Giuliani. Arte e impresa, Molinella, BIME, 2003, pp. 102-103
  • Ianua Mundi. La porta del mondo, Zola Predosa, Ianua Mundi, 2009
  • Matteo Mattei, L'uomo della Sindone ha preso corpo a Bologna: la statua di Luigi E. Mattei nella Sancta Jerusalem, in: "Strenna storica bolognese", 2001, pp. 341-382
  • Passione e resurrezione nella scultura di Luigi E. Mattei, Palazzuolo sul Senio, Comune di Palazzuolo sul Senio, Assessorato alla cultura, 2007