Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

2006

Depositate cinque ricette della tradizione

La Delegazione di Bentivoglio dell'Accademia Italiana di Cucina deposita, presso un notaio bolognese, le ricette di cinque specialità della tradizione gastronomica.

Tra esse quella dei Tortelloni della Vigilia, alternativa “di magro” ai tortellini. Nel ripieno, infatti non si usa carne, ma ricotta, parmigiano e prezzemolo e vengono conditi con burro e pomodoro.

Le altre ricette depositate sono quelle della Zuppa Imperiale, dadini dorati fatti con uova, semolino e parmigliano, del Gran Bollito Misto, carni di manzo, vitello, cappone e maiale servite con salse, mostarda o purè di patate, della Pinza Montanara, versione "ricca" della ciambella e degli Stecchini Fritti alla Petroniana, con mortadella e formaggio emmenthal.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Accademia Italiana di Cucina. Delegazione di Bologna, Cinquantesimo di Fondazione (1956-2006), Bologna, Delegazione A.I.C., 2006, pp. 61-62
  • Serena Bersani, Forse non tutti sanno che a Bologna... Curiosità, storie inedite, misteri, aneddoti storici e luoghi sconusciuti della città delle due torri, Roma, Newton Compton, 2016, pp. 262-271