Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

2003

La Fondazione Luisa Fanti Melloni

E' costituita la Fondazione Luisa Fanti Melloni. Ha origine dal lascito, che la signora Luisa, rimasta senza eredi, ha dedicato all'Università di Bologna in memoria della famiglia e del marito, Vincenzo Melloni.

Si tratta probabilmente della donazione più generosa di sempre all'Ateneo bolognese - oltre 50 milioni di euro - ed è destinata alla ricerca scientifica e alle cure dell'infarto cardiaco.

La Fondazione ha sede nel prestigioso palazzo Hercolani-Bonora in via Santo Stefano, acquistato negli anni Trenta dal commendator Romeo Melloni, commerciante e possidente, iniziatore delle fortune della famiglia. Fu colui che per primo ipotizzò una destinazione del patrimonio a fini benefici.

Per volontà della donatrice, una parte del patrimonio della Fondazione - ad esempio la pregevole raccolta dei gioielli di famiglia, comprendente alcuni eccezionali pezzi unici di Cartier, venduta all'asta - andrà a finanziare, con lo Stato e la Regione Emilia-Romagna, la costruzione del nuovo Polo Cardio-Toracico-Vascolare del Policlinico Sant'Orsola, la più grande struttura cardiologica italiana.

Essa sarà operativa dal 14 dicembre 2015 con 135 posti letto per la degenza e 49 per la terapia intensiva, oltre a varie sale operatorie e di diagnostica avanzate.

La Fondazione Luisa Fanti Melloni finanzierà inoltre dottorati, progetti di ricerca e premi di laurea per tesi sull'infarto cardiaco.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Fondazione Luisa Fanti Melloni - via Santo Stefano (BO) Palazzo Hercolani Bonora - sede della Fondazione Luisa Fanti Melloni - via... Lapide a ricordo della Donazione Fanti Melloni al Comune di Bologna - Palazzo...

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

Sotheby's, Importanti argenti europei inclusa la collezione di Luisa Fanti Melloni a beneficio dell'Alma Mater Studiorum, Università di Bologna, Milano, mercoledi 21 giugno 2006, Milano, Sotheby's, 2006