Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

2002

La Madonna sul viale di circonvallazione

Sul muro esterno della chiesa della Beata Vergine del Soccorso, presso le mura di porta Galliera, viene collocata una copia della Madonna col divin figlio di Jacopo della Quercia. Si tratta di una donazione privata. L'originale della statua campeggia sul portone centrale di San Petronio.

La B.V. del Soccorso era una antica statua di legno trovata dal pittore Filippo Altesani e collocata nel 1522 contro le mura. Fu venerata nel Borgo dopo che, secondo la tradizione popolare, nel 1527 aveva fatto cessare un'epidemia di peste.

L'immagine sacra era portata in processione fino alla chiesa di San Rocco nel Pratello la seconda domenica di Pasqua.

Il santuario tibaldiano della B.V. del Soccorso fu completamente distrutto dai bombardamenti alleati durante la seconda guerra mondiale e ricostruito dall'architetto Vignali, in stile moderno, nel 1953.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

La chiesa della Madonna del Soccorso - part. della cupola da viale Masini La copia della Madonna di Jacopo della Quercia su viale Masini La chiesa della Madonna del Soccorso e la via del Borgo (BO)

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

  • Tommaso de' Buoi, Diario delle cose principali accadute nella città di Bologna dall'anno 1796 fino all'anno 1821, a cura di Silvia Benati, Mirtide Gavelli e Fiorenza Tarozzi, Bologna, Bononia University Press, 2005, p. 404, nota 55
  • Anna Maria Matteucci, La porta magna di San Petronio in Bologna, Bologna, Patron, 1966
  • Athos Vianelli, Mura e porte di Bologna, Bologna, Tip. Tamari, 1963, pp. 26-27