Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1997

Le Terme Felsinee

Dalla ristrutturazione del cinema Alexander nasce lo stabilimento delle Terme Felsinee, in zona Barca. Nella zona sgorga una antica sorgente solforosa, che i contadini chiamavano Il pozzo del diavolo.

Le acque ricche di solfato, zolfo e calcio sono attinte ancora oggi tramite un condotto di circa due chilometri. Sono utilizzate per la cura di malattie reumatiche, affezioni otorinolaringoiatriche e disturbi del metabolismo.

Nei sotterranei di Bologna c'è un vero e proprio “mare termale”. Altri stabilimenti di cura  - ma anche per il benessere del corpo e il fitness - sorgeranno negli anni seguenti in via Irnerio (Terme di San Petronio) e via Agucchi (Terme di San Luca).

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Ingresso principale delle Terme Felsinee La fontana all Fontana all La fonte di acqua sulfurea San Luca

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

  • Piero Paoli, Dalle Romane alle Felsinee, in "Bologna ieri, oggi, domani", 19 (1993), pp. 92-94
  • Marco Poli, Bologna com'era, Argelato, Minerva, 2020, p. 85
  • Filippo Raffaelli, Bologna e l'acqua tra storia e leggenda, con la collaborazione di Marco Poli, Villa Aria-Marzabotto, Inedita, 1995, p. 103 e sgg.