Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1996

I giardini del Casoncello a Scascoli

Negli anni Ottanta Maria Gabriella Buccioli, animatrice teatrale e amante della natura, crea nei pressi di Scascoli, su un piccolo podere di famiglia devastato dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, un originale giardino naturale ed ecosostenibile.

Col tempo vi si dedica completamente, fino a creare un vero e proprio “museo vivente di infinite specie vegetali”, che racchiude “una ricchezza botanica incredibile” (Pagani).

Dal 1996 il giardino del Casoncello è aperto per visite guidate. Il pubblico è invitato, nel corso delle “lezioni itineranti” tenute da Gabriella, ad apprezzare con tutti i sensi le meraviglie di un magico ambiente naturale a due passi dalla città.

Fonti della notizia:

consulta

Localizzazioni:

Google Maps

Approfondimenti:

Maria Gabriella Buccioli, Chiacchiere di giardinaggio insolito. A proposito di fiori, animali, erbe e (mal)erbe del mio giardino, Bologna, Pendragon, 2010


Maria Gabriella Buccioli, I giardini venuti dal vento. Come ho costruito il mio giardino secondo natura, Bologna, Pendragon, 2003


Maria Gabriella Buccioli, Una giardiniera in cucina. Erbe, fiori e frutti del mio giardino in tavola, Bologna, Pendragon, 2016


Giada Pagani, Mulini, contadini e viandanti nel paese dove soggiornò anche Goethe, in: "Nelle Valli Bolognesi", 35 (2017), pp. 38-39


Adriano Simoncini, Al Casoncello di Scascoli il giardino della maga Viola, creato nella Valle del Savena da Gabriella Buccioli, in: "Savena, Setta, Sambro", 19 (2000), pp. 101-106