Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1996

Aiuti e progetti di ricostruzione per la Bosnia

Dopo la fine del conflitto in Bosnia varie organizzazioni pacifiste bolognesi attivano iniziative di soccorso e di ricostruzione su vari fronti.

La maggior parte delle azioni mirano a sostenere l'economia messa in ginocchio dalla guerra nelle zone di Mostar, Tuzla e Sarajevo.

L'incubatore economico Libra partecipa con imprenditori locali alla creazione di nuove aziende. Il CEFA (Comitato Europeo per la Formazione e l'Agricoltura), fondato a Bologna da Giovanni Bersani e padre Angelo Cavagna, aiuta diverse centinaia di famiglie di profughi a rientrare in patria, facendo loro trovare un campo arato da coltivare. Viene inoltre riattivata la scuola di agraria di Caplijna.

Altri progetti sono rivolti alle fasce di popolazione più deboli. Per gli anziani senza reddito sono attivate mense e spazi di aggregazione.

Il progetto "Ponti di donne attraverso i confini" affronta le drammatiche conseguenze degli stupri etnici tra le donne bosniache, aprendo a Tuzla una casa di accoglienza per mamme e bambini.

Migliaia di bimbi orfani o invalidi di guerra sono coinvolti da campagne per l'affido e l'adozione a distanza, come ad esempio quella dal titolo "Adotta la pace" promossa, con sede a Bologna, da ARCI Solidarietà e dalla CGIL.

Tra le decine di iniziative rivolte ai bambini e ai giovani - asili, centri di aggregazione, ludoteche - il Gruppo di Volontariato civile promuove corsi di formazione sul problema delle mine inesplose, lezioni di pronto soccorso e di educazione alla pace e alla tolleranza etnica.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

CEFA. 25 anni di volontariato internazionale. Formazione, emergenza, riabilitazione, sviluppo, a cura di Roberto Ranzi, 2. ed. riveduta e aggiornata, s.l., CEFA, 1995


Ponti di donne attraverso i confini. Seminario di formazione per operatrici del Progetto, 31 maggio-3 giugno 1997 presso la Scuola di Pace di Montesole località Il Poggiolo Parco storico di Montesole, Bologna, Provincia di Bologna, 1998


Rossella Ropa, La possibile utopia. Per una storia dei movimenti pacifisti a Bologna nel secondo Novecento, San Giovanni in Persiceto, Aspasia, 2013, pp. 139-146