Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1996

Sgomberata l'aula studio di via Zamboni 36 e le case occupate in via del Pratello

Dopo cinque anni di autogestione la forza pubblica sgombera l'aula studio occupata in via Zamboni 36. L'autogestione era nata nel 1991, al termine del ciclo di lotte studentesche che avevano visto protagonista il movimento della Pantera. L'aula del 36 era un luogo di “iniziativa politica antagonista”, ma anche laboratorio culturale ricco di attività ed eventi artistici. Lo sgombero di via Zamboni segue di pochi giorni quello delle case occupate in via del Pratello 76/78 e in via Mascarella 18. Le "storiche" autogestioni di via del Pratello erano opera dei collettivi COSC (Comitato occupanti senza casa) e Ki Non Okkupa Preokkupa. Gli undici appartamenti ristrutturati autonomamente dagli studenti avevano ospitato laboratori teatrali, spettacoli, le sale prove di gruppi come Massimo Volume e Il Parto delle nuvole pesanti e persino una piscina; una televisione pirata appositamente creata, Prate-TV, trasmetteva in diretta su tutta la via.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Serafino D'Onofrio, Valerio Monteventi, Berretta rossa. Storie di Bologna attraverso i centri sociali, Bologna, Pendragon, 2011, pp. 144-146, 159-160
Movimenti giovanili a Bologna negli anni '80-'90, fotografie di Luciano Nadalini, Bologna, Camera chiara, 2014, pp. 11-13