Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1993

Il centro sociale "Livello 57"

In ottobre un folto gruppo di giovani occupa un edificio dell'Acostud in via dello Scalo 21. Nasce il "Livello 57". Si tratta soprattutto di ex occupanti del Pellerossa di piazza Verdi, sgomberato nell'agosto 1993, di studenti reduci del Movimento della Pantera, di appartenenti a strutture come Radio K Centrale e Grafton 9. Il centro diviene in breve un punto di riferimento per i giovani amanti della musica e dell'immagine elettronica, ma anche per iniziative sul diritto d'autore (No copyright) e sulle droghe. Dopo una lunga trattativa con l'amministrazione comunale il Livello si trasferisce nel novembre 1995 nella nuova sede di via Muggia, sotto il ponte di Stalingrado.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Gilberto Avezzu, Bestial Market: uno spazio per chi ha delle idee, in "Bologna. Mensile dell'Amministrazione comunale", 1/2/3 (1992), pp. 27-28
Serafino D'Onofrio, Valerio Monteventi, Berretta rossa. Storie di Bologna attraverso i centri sociali, Bologna, Pendragon, 2011, pp. 180-193
Largo all'avanguardia. La straordinaria storia di 50 anni di musica rock e varietà a Bologna, a cura di Oderso Rubini, Bologna, Sonic press, 2012, pp. 392-395

Internet:

Storia del Livello 57 http://www.ecn.org/livello57/html/livello57.html