Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1991

La mostra "Nuova Officina Bolognese"

Alla Galleria d'arte moderna si apre una mostra dedicata a giovani artisti operanti a Bologna, dal titolo Nuova officina bolognese.

I partecipanti sono selezionati da un comitato di cui fanno parte il direttore della galleria Castagnoli e i critici Roberto Daolio, Walter Guadagnini e Dario Trento.

Il primo piano della GAM ospita un reportage fotografico sui creativi bolognesi, realizzato da Daniela Facchinato, Gianni Gosdan e Marco Lambertini. Vi si svolgono anche performance e concerti.

Al secondo piano vi sono piccole personali organizzate autonomamente da ciascun artista, con opere create per l'occasione.

Tra i partecipanti Philippa H. Armstrong, Francesco Bernardi, Luca Caccioni, Walter Cascio, Cuoghi e Corsello, Elisabeth Holzl, Igort, Gabriele Lamberti, Andrea Manetti, Michele Mariano, Eva Marisaldi, Flavio Marziano, Alessandro Pessoli, Andrea Renzini, Toni Romanelli, Maria Grazia Toderi.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Daniela Bellotti, Volano alti i sogni giovani, in "Bologna ieri, oggi, domani", 1 (1992), pp. 110-111
  • Claudio Cerritelli, Aspetti della cultura artistica a Bologna. 1946-1996, in “Iterarte”, 44 (1998), pp. 19-20
  • Pina d'Aria, Cosa fabbricano in quell'officina, in "Bologna ieri, oggi, domani", 6 (1992), pp. 46-48
  • Cristina Maccaferri, Se non papera è cane cotto, in "Bologna ieri, oggi, domani", 30 (1994), pp. 71-73 (Cuoghi e Corsello)
  • Nuova officina bolognese. Arte visiva e sonora: 25 artisti, Galleria d'arte moderna, Bologna, 14 dicembre '91-19 gennaio '92, Villanova di Castenaso, Edizioni d'arte Renografica, stampa 1991