Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1986

Lucio Saffaro: matematico, poeta e pittore

Dall'8 novembre al 31 dicembre si tiene alla Galleria d'Arte Moderna una mostra personale di Lucio Saffaro (1929-1998), singolare figura di artista-scienziato.

Pittore, scrittore e matematico dilettante, è nato a Trieste, ma ha vissuto sempre a Bologna, dove si è laureato in fisica pura. La sua prima mostra si è tenuta nel 1962 alla Galleria dell’Obelisco di Roma, presentata da Francesco Arcangeli.

Nel 1966 ha elaborato le tavole del Tractatus Logicus Prospecticus, una ricerca sulle possibilità della prospettiva. Negli anni Ottanta, con la collaborazione dell'ENEA e l'ausilio di potenti calcolatori, ha promosso la rappresentazione di poliedri di grado elevato.

Tra le sue più importanti pubblicazioni figura il saggio Teoria dell'inseguimento, introdotto da Paul Ricoeur. Dopo la sua morte, nel 1998, l'Università di Bologna proporrà una vasta antologica sulla sua opera nelle sale di Palazzo Poggi (2004).

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Fondazione Lucio Saffaro, Lucio Saffaro. Opere grafiche 1948-1993, a cura di Gisella Vismara, Bologna, Bononia University Press, 2018
  • Lucio Saffaro. Dipinti della Fondazione Saffaro e di collezioni italiane: 1954-1997, a cura di Gisella Vismara, Bologna, Bononia University Press, 2015
  • Lucio Saffaro. I luoghi segreti dell'essere e del tempo, a cura di Gisella Vismara, Cinisello Balsamo, Silvana, 2011
  • Saffaro. La descrizione del tempo, a cura di Giovanni M. Accame, Milano, Mazzotta, 1986