Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1984

Un film di Pupi Avati dedicato a Mozart

Il film Noi tre, scritto e diretto da Pupi Avati, racconta il soggiorno bolognese di Wolfgang Amadeus Mozart nel 1770 presso la famiglia Pallavicini nella residenza di campagna di Croce del Biacco.

La villa di Gian Luca Pallavicini era allora un centro di vita mondana, apprezzata da illustri ospiti stranieri, come Giacomo III Stuart, pretendente al trono d'Inghilterra.

Mozart era già stato ospite dei Pallavicini a Bologna, nel loro sontuoso palazzo di città in via San Felice. La seconda visita, che lo vide alloggiato col padre nella residenza estiva, fu la più importante.

Il ragazzo prodigio si preparava per l'esame dell'Accademia Filarmonica, aiutato da Padre Martini, il “dittatore della musica a Bologna” (Beseghi), che ogni giorno veniva in carrozza alla Croce del Biacco.

 

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Umberto Beseghi, Castelli e ville bolognesi, Bologna, Tamari, 1957, pp. 272-275


Cristina Cano e Pier Filippo Rendina, "Noi tre" e Pupi Avati, in: L'idillio di Amadeus. Musica, arte e società a Bologna attorno alla luminosa permanenza di Mozart nel 1770, a cura di Piero Mioli, Bologna, A. Forni, 2008, pp. 425-428