Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1984

Le Officine Ortopediche Rizzoli

Si costituisce la Officine Ortopediche Rizzoli S.p.A. con sede principale in via SS. Annunziata n. 13. La ditta produce protesi, calzature e strumenti ortopedici. Ha sedi periferiche in varie località italiane: nel 1996 saranno in funzione 23 filiali e oltre 100 punti di assistenza.

L’attività deriva da quella dei laboratori dell’ospedale Rizzoli, avviati nel 1896 dai fratelli Lollini, "abilissimi meccanici", e ingranditi dopo la Grande Guerra per la cessione di alcuni capannoni dell’arsenale da parte dell’autorità militare.

Nel 1939 l’officina ortopedica è arrivata ad occupare stabilmente 98 dipendenti. Durante la seconda guerra mondiale è stata militarizzata e poi requisita. Dal 2003 la ditta prenderà il nome di Rizzoli Ortopedia.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Milana Benassi Capuano e Maria Angela Neri, Oltre i cancelli... al Reno, Bologna, Istituto Comprensivo n. 1, 2010, p. 108
  • Francisco Giordano, Fra via Panoramica e viale Panzacchi: cenni di storia, in Massimo Brunelli, Francisco Giordano, Aposa segreto. I rifugi antiaerei, Bologna, Associazione amici delle acque e dei sotterranei di Bologna, 2012, pp. 54-55
  • Giancarlo Roversi, Cenni storici sull'Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna, in id., San Michele in Bosco. Bologna, Bologna, Poligrafici Il Resto del Carlino, 1966, p. 32
  • San Michele in Bosco, a cura di Renzo Renzi, Bologna, Ed. L. Parma, 1971, pp. 380-382 (foto)

Internet: