Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1984

La Cappella musicale di San Petronio

Mons. Dante Benazzi, primicerio della Basilica di San Petronio, ricostituisce l'antica Cappella musicale, fondata nel 1436 per volontà di papa Eugenio IV. Sarà decretata “Arcivescovile” nel 1996 dal cardinale Biffi.

E' una delle istituzioni musicali più prestigiose d'Italia, nel '600 uno dei centri più importanti dello stile concertato monumentale.

Vi hanno operato alcuni dei più importanti compositori e musicisti dell'epoca, quali Giovanni Paolo Colonna, Maurizio Cazzati, Giacomo Antonio Perti, Elia Vannini, Domenico Gabrielli, Giuseppe Maria Jacchini, Giuseppe Torelli.

Sotto la direzione di Sergio Vartolo, la Cappella di San Petronio ha formato la prima orchestra con strumenti originali d'Italia.

Ogni anno il 4 ottobre essa celebra solennemente la festa del patrono della città: è l'occasione per ascoltare i due preziosi organi, del XV e XVI secolo, conservati nella chiesa.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Bologna dove suona. Girovagando tra luoghi della musica, una realizzazione Giostra film per Girovagando Associazione Culturale, a cura di Anna Busacchi con la consulenza di Piero Mioli, regia e montaggio Riccardo Marchesini, Bologna, Girovagando Associazione Culturale, 2008, 1 dvd
  • Osvaldo Gambassi, La Cappella musicale di S. Petronio. Maestri, organisti, cantori e strumentisti dal 1436 al 1920, Firenze, L. S. Olschki, 1987
  • Osvaldo Gambassi, Si fa cappella. Una didascalia travisata. Nuovi documenti sulla prassi musicale in S. Petronio, in: "Nuova rivista musicale italiana", 3 (2005), pp. 393-413
  • Wally Matteuzzi, La cappella musicale della basilica di S. Petronio, in: Orchestre in Emilia-Romagna nell'Ottocento e Novecento, pp. 343-359
  • Oscar Mischiati, La cappella musicale. La normativa e il funzionamento, il repertorio musicale, gli organi, i musicisti, in: Sesto centenario di fondazione della basilica di San Petronio, 1390-1990. Documenti per una storia, a cura di Rosalba D'Amico e altri, Bologna, Nuova Alfa, 1990, pp. 82-93
  • Museo internazionale e biblioteca della musica. Guida al percorso espositivo, a cura di Lorenzo Bianconi e Paolo Isotta, 2. ed. riveduta e corretta, Bologna, Comune, 2006, pp. 189-190
  • Daniele Piccinini, Fabio Raffaelli, Le case degli artisti in Emilia-Romagna: pittori, scrittori, musicisti, Bologna, Pendragon, 2014, p. 355
  • Loris Rabiti, Il tocco di Polimnia. Maria Brizzi Giorgi, musicista, musa e mentore del giovane Rossini, introduzione di Antonio Castronuovo, Bologna, Pendragon, 2021, p. 201
  • Marc Vanscheeuwijck, La Cappella musicale di San Petronio ai tempi di Giovanni Paolo Colonna (1674-1695): organizzazione esemplare di una istituzione musicale, in: La cappella musicale nell'Italia della Controriforma, atti del Convegno internazionale di studi nel IV centenario di fondazione della Cappella musicale di S. Biagio di Cento, Cento, 13-15 ottobre 1989, a cura di Oscar Mischiati e Paolo Russo, Firenze, L. S. Olschki, 1993, pp. 303-324