Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1984

Alla Virtus Granarolo lo "scudetto della stella"

La Virtus, sponsorizzata Granarolo, vince il campionato di basket contro la Simac di Mike D'Antoni. La finale-spareggio si disputa a Milano il 27 maggio, in un palazzo dello sport strapieno, con record d'incasso.

La partita è giocata ottimamente dalle due squadre - sarà giudicata una delle migliori dell'epoca - ed è conclusa sul 77 a 74 da un canestro di Roberto Brunamonti.

Per la compagine bolognese, allenata da Alberto Bucci (1948-2019) - con il giovane Ettore Messina come vice a la “bandiera” Achille Canna come direttore sportivo - si tratta del decimo titolo italiano: lo "scudetto della stella".

Tra i protagonisti dell'impresa, oltre al playmaker Roberto Brunamonti, vi sono l'ala-pivot Renato Villalta, autore di 25 punti e definito da Bucci uno "strepitoso match winner", gli americani Elvis Rolle e Jan Van Breda Kollf, ala-guardia dalla grande sensibilità tattica, gli italiani Marco Bonamico, Augusto “Gus” Binelli e Charlie Caglieris, oltre a Daniele, Fantin e Lanza.

Il 9 giugno la Granarolo Felsinea conquista anche la Coppa Italia, battendo in finale per 80 a 78 l'Indesit Caserta di Tanjevic.

I virtussini Bonamico, Villalta, Brunamonti, Caglieris e Binelli parteciperanno anche alle Olimpiadi di Los Angeles con la Nazionale azzurra.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

  • Lamberto Bertozzi, Giuliano Musi, Andavamo al Madison. Storia, leggenda e miti del PalaDozza, Argelato, Minerva, 2018, p. 93
  • Alberto Bucci, Fuori tempo. Riflessioni di un coach tra vita e canestri, Argelato, Minerva, 2015, p. 35 sgg.
  • Il cammino verso la stella, a cura di Gianfranco Civolani, Bologna, Renografica, stampa 1984
  • Gianfranco Civolani, Renato Villalta. Razza Piave, in: Gianfranco Civolani, Alberto Bortolotti, I cavalieri della V nera. I 125 anni della SEF Virtus attraverso i suoi campioni, Bologna, Nuova Tempi Stretti, 1996, pp. 31-33
  • Gianfranco Civolani, Giganti e nani. Dello sport e non solo, Argelato (BO), Minerva, 2015, pp. 41-43
  • Alessandro Gallo, 75 anni di successi e 16 tricolori che brillano, in: "Il Resto del Carlino. QS", 12 giugno 2021, p. 7
  • Alessandro Gallo, Playground. Bologna a canestro sotto le stelle. Dalla A di Abbio alla Z di Zunarelli: 300 storie dal campetto dei Giardini Margherita, Argelato, Minerva, 2019, pp. 55-56 (R. Brunamonti)
  • Emilio Marrese, Roberto Brunamonti. L'eternità, in: Gianfranco Civolani, Alberto Bortolotti, I cavalieri della V nera ..., cit., pp. 9-12
  • Il mito della V nera 2, 1971-1994, a cura di Anonimo bolognese, Bologna, Renografica, 1994, p. 96
  • Giuseppe Quercioli, Storia degli olimpionici e degli olimpici bolognesi. Londra 1908 - Barcellona 1992, a cura di Dante Forni, Aldo Jani, Bologna, Masetti, 1993, pp. 204-207 (R. Villalta, M. Bonamico), 213-218 (C. Caglieris, R. Brunamonti, A. Binelli)
  • Marco Tarozzi, La voce del campione. 25 storie di sport e passione all'ombra delle 2 torri, Bologna, Minerva, 2008, pp. 104-107 (R. Villalta)
  • Renato Villalta, Il basket a Bologna, in Storia illustrata di Bologna, a cura di Walter Tega, Milano, Nuova editoriale AIEP, vol. 5., Bologna contemporanea. Gli anni della democrazia, 1990, p. 419
  • Renato Villalta, Il basket. Uno sport che può insegnare, Bologna, Zanichelli, 1986, pp. 33-35
  • Virtus 80, a cura di Alberto Bortolotti, Bologna, Magellanica Consulting, 2009, pp. 172, 190-201 (foto), 203, 210