Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1983

Concorso di idee per l'area dell'ex Manifattura Tabacchi

L'Amministrazione comunale indice un concorso di idee, dal titolo Otto ettari di verde e servizi di uso pubblico in pieno centro storico, per l'utilizzo dell'area dell'ex Manifattura Tabacchi in via Riva Reno. Si tratta di un vasto spazio di 83.000 mq, ottenuto dal demanio dopo una lunga trattativa.

Della commissione giudicatrice fanno parte professionisti e intellettuali del calibro di Pier Luigi Cervellati, Umberto Eco, Paolo Portoghesi, Giorgio Trebbi e il presidente del Consiglio nazionale degli architetti Giancarlo Busiri Vici.

Tra i 138 progetti presentati risulta vincente quello del gruppo di Ludovico Quaroni di Roma. Uno degli elementi qualificanti e fulcro della composizione è la "Rotonda degli alberi alti".

L'alta qualità della proposta è testimoniata dalla vincita del primo premio di architettura a Berlino. I progetti verranno pubblicati nel 1985 nei due volumi del catalogo Il Labirinto.

Fonti della notizia:

consulta

Approfondimenti:

Le Bologne possibili, a cura di M. Beatrice Bettazzi, Bologna, Centro stampa Regione Emilia-Romagna, 2016, pp. 57-58


Giancarlo De Angelis, Terra di frontiera. Politica, amministrazione, professionalità a servizio dei cittadini e di Bologna, Bologna, a cura dell'autore, 2015, pp. 46-47


Il labirinto, catalogo a cura dell'Assessorato alla progettazione e attuazione del Comune di Bologna, Casalecchio di Reno, Grafis, 1985, 2 voll.


Erica Landucci, Passeggiata nel Liberty Bolognese, Bologna, Paolo Emilio Persiani, 2020, p. 156


Stefano Piazzi, I concorsi come modalità di integrazione tra architettura e urbanistica: la Manifattura Tabacchi e la Stazione di Bologna (1982-3), in: Disegnare la città: urbanistica e architettura in Italia nel Novecento: appunti da un ciclo di conferenze, a cura di Francesco Evangelisti, Piero Orlandi, Mario Piccinini, Ferrara, Edisai, 2011, pp. 132-141