Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1981

Carmelo Bene recita Dante dalla torre Asinelli

Il popolare attore e drammaturgo Carmelo Bene (1937-2002) recita la Lectura Dantis, una pubblica declamazione di Dante Alighieri, dal terrazzo che si trova alla base della torre Asinelli, davanti a una grande folla assiepata lungo tutta la via Rizzoli (Saranno calcolate circa 100 mila persone).

L'occasione è il primo anniversario della strage alla stazione, celebrato con quattro giorni di manifestazioni e convegni.

“Ricordo un pò a tutti che ho dedicato questa mia serata, da ferito a morte, non ai morti, ma ai feriti dell'orrenda strage”.

Non mancano i detrattori (poi in parte pentiti) del grandioso evento voluto dal sindaco Zangheri. La Democrazia Cristiana annuncia di non partecipare e chiede quanto si spende per “ballare il rock sui morti”. La RAI rifiuta la ripresa televisiva.

Il sindaco difende la scelta di celebrare i caduti della strage con l'arte, invece che con “riti vuoti e inutili”.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Carmelo Bene - Lectura Dantis - Fonte: Mostra "Bologna Rock 1979 Pensatevi... Carmelo Bene - Lectura Dantis - Audiolibro - Fonte: Mostra "Pensatevi liberi.... La rocchetta della torre Asinelli, dove C. Bene recitò Dante

Approfondimenti:

  • Carmelo Bene, Lectura Dantis, Roma, Luca Sossella editore, 2004
  • Carmelo Bene legge Dante per l'anniversario della strage di Bologna, a cura di Rino Maenza, Venezia, Marsilio, 2007
  • Rino Maenza, Un "bene" grande per Bologna. Carmelo Bene sopra le Due Torri, in: 051. 2012-1970. Bologna: identità e memoria, a cura di Giuliana Santarelli, Bologna, Bononia University Press, 2012, pp. 220-227
  • Marco Marozzi, Bologna bella e carogna, Argelato, Minerva, 2020, pp. 49-51
  • Jenner Meletti, La Strage. Un anno dopo il 2 agosto l'orazione civile di Carmelo Bene, in "La Repubblica", Cronaca di Bologna, 11 ottobre 2010, p. XI
  • Pensatevi liberi, Bologna Rock, 1979, a cura di Oderso Rubini, Anna Persiani, Bologna, Beatsream, 2019, p. 198