Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1980

La strage della stazione

Alle ore 10,25 del 2 agosto una bomba di grande potenza esplode alla stazione ferroviaria. La deflagrazione fa crollare un tratto del fabbricato, lungo 50 metri, che ospita i locali del ristorante e delle sale di attesa di prima e seconda classe. Decine di persone rimangono sepolte.

Pompieri, vigili urbani, forze di polizia, ma anche semplici cittadini si mettono subito al lavoro anche a mani nude per il soccorso delle vittime. Vengono utilizzati autobus per il trasporto dei feriti. La bomba provoca 85 morti e oltre 200 feriti.

Ancora prima dei funerali, Piazza Maggiore ospita manifestazioni di rabbia, protesta e dolore da parte della popolazione, scossa profondamente dalla strage. Il 6 agosto, poi, la contestazione non risparmia gli uomini di governo, presenti in San Petronio per le esequie funebri; gli applausi sono riservati solo al Presidente Pertini e al sindaco Renato Zangheri.

Dopo anni di indagini e processi, la sentenza definitiva della Cassazione, il 23 novembre 1995, condannerà per la strage i neofascisti Valerio Fioravanti, Francesca Mambro e Luigi Ciavardini, che continueranno a proclamarsi innocenti, e per i depistaggi alcuni agenti dei servizi segreti e l'ex Gran Maestro della P2 Licio Gelli.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

L Lapide commemorativa delle vittime della strage del 2 agosto 1980 - sala... La lapide ricorda le dipendenti del buffet della stazione perite... La finestra della sala d Piazza Maggiore - lapide ricordo delle stragi avvenute nel territorio... Chiuso per strage - Fonte Bologna Notizie, 1980 La stazione di Bologna dopo l

Approfondimenti:

  • Barbara Baraldi, 101 misteri di Bologna che non saranno mai risolti, Roma, Newton Compton, 2011, pp. 201-203
  • Daniele Biacchessi, Un attimo... vent'anni. Storia dell'Associazione tra i familiari delle vittime della strage alla stazione di Bologna 2 agosto 1980, Bologna, Pendragon, 2001
  • Daniele Biacchesi, 10.25, cronaca di una strage: vite e verità spezzate dalla bomba alla stazione di Bologna, Roma, Gamberetti, 2000
  • Margherita Bianchini, 101 storie su Bologna che non ti hanno mai raccontato, Roma, Newton Compton, 2010, pp. 298-301
  • Bologna, 2 agosto 1980. Il racconto della strage, a cura di Cinzia Venturoli, Massimiliano Boschi, Modena, Yema, 2005
  • Gabriele Bonazzi, Bologna in duecento voci. Dizionario minimo di storia, cultura, umori di una città davvero europea, Sala Bolognese, A. Forni, 2011, pp. 209-210
  • 2 agosto 1980. Dov'eri?, a cura di Massimiliano Boschi e Cinzia Venturoli, Bologna, Pendragon, 2004
  • 2 agosto 1980 ore 10,25, Bologna, Comune di Bologna, 1980
  • Bologna fotografata. Tre secoli di sguardi, Bologna, Edizioni Cineteca, 2017, pp. 252-259 (foto)
  • Cento anni sono un giorno. 1893-1993. Il centenario della Camera del Lavoro di Bologna nelle immagini dell'archivio storico, s.l., Musea, 1993, pp. 188-191
  • Paolo Ferrari, E' accaduto in città, foto di Paolo Ferrari, Bologna, Camera chiara - Foto Viva, 2007, (foto) pp. 52-55
  • Gianni Flamini, Claudio Nunziata, Diario criminale. Le verità nascoste della storia d'Italia, 1943-2008, a cura dello SPI-CGIL Emilia Romagna, Granarolo dell'Emilia, Socialmente, 2009, pp. 160-165
  • Marzia Maccaferri, Paolo Pombeni, I partiti politici durante la “Prima Repubblica”, in: Storia di Bologna, a cura di Renato Zangheri, Bologna, Bononia University Press, 2013, vol. 4., tomo 2., Bologna in età contemporanea 1915-2000, a cura di Angelo Varni, p. 676
  • Renzo Pocaterra, La stazione di Bologna. Un viaggio lungo un secolo e mezzo, Bologna, Minerva, 2009, pp. 121-128
  • Pro memoria 1943-2000. Cronologia, a cura di Sebastiano Gulisano, Modena, Grafiche Jolly, 2000, pp. 91-92
  • Stazione di Bologna 1980, dossier in "Europeo", 2 (2006), pp. 132-141
  • Stragi e mandanti. Sono veramente ignoti gli ispiratori dell'eccidio del 2 agosto 1980 alla stazione di Bologna?, a cura di Paolo Bolognesi e Roberto Scardova, Reggio Emilia, Aliberti, 2012

Internet: