Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1975

Performance di Fabio Mauri con Pasolini alla GAM

Tra le attività inaugurali della nuova Galleria d'arte moderna, si svolge la performance Intellettuale di Fabio Mauri (1926-2009).

L'artista fa proiettare il film Il Vangelo secondo Matteo sulla camicia bianca indossata da Pier Paolo Pasolini. Le foto di Antonio Masotti documentano l'evento.

Il volume troppo alto del sonoro e lo schermo ridotto provocano disorientamento sul pubblico e sul regista stesso, che durante l'azione assume un'aria sofferente.

Secondo l'intenzione di Mauri, Pasolini è costretto ad esporsi e a sperimentare sulla propria pelle gli effetti del suo lavoro.

L'amicizia tra Mauri e Pasolini è di lunga data. Insieme hanno fondato nel 1942 a Bologna la rivista "Il Setaccio".

Protagonista dell'avanguardia italiana, Mauri è stato tra i promotori nel 1967 della rivista "Quindici" (con Balestrini, Sanguineti, Eco, Porta, Arbasino e altri). E'stato anche attore nella Medea di Pasolini, dove ha interpretato il Re Pelia.

La performance verrà in seguito più volte riproposta, in Italia e all'estero. Sarà ripresentata anche alla GAM, nel giugno 1977.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Pier Paolo Pasolini durante la performance di Fabio Mauri Pier Paolo Pasolini durante la performance di Mauri: scene del film Il...

Approfondimenti:

  • Bologna fotografata. Tre secoli di sguardi, Bologna, Edizioni Cineteca, 2017, pp. 230-231 (foto)
  • Fabio Mauri. Ideologia e memoria, a cura dello Studio Fabio Mauri, Torino, Bollati Boringhieri, 2012, pp. 87-88, (foto) 93
  • Fabio Mauri, Nella Bologna fine anni Trenta con Pier Paolo Pasolini, in: "Bologna incontri", 11 (1985), pp. 15-22
  • Fabio Mauri. Opere e azioni, 1954-1994, a cura di Carolyn Christov-Bakargiev, Marcella Cossu, Milano, G. Mondadori - Roma, Carte segrete, 1994
  • Fabio Mauri e Pier Paolo Pasolini. Da "Il Setaccio" alle performance ideologiche, tesi di laurea di Arianna Antoniutti, relatore Simonetta Lux, Università degli Studi di Roma La Sapienza, anno accademico 1998-99

Internet: