Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

argomenti

1974

Trasferimento del mercato bestiame e del macello fuori Porta San Donato

Il mercato bestiame e il macello pubblico lasciano la vecchia sede fuori Porta Lame, trasferendosi nella moderna struttura di via Fiorini a Santa Caterina di Quarto, progettata da Vittorio Balli e Romeo Ballardini.

L'impianto è presentato dal presidente della Regione Fanti e dal sindaco Zangheri come il primo passo del nuovo Centro Alimentare di Bologna.

E' dotato delle attrezzature più moderne: laboratori analisi, frigoriferi, forno inceneritore. Sotto la tettoia di 11.600 mq e nelle stalle di sosta possono essere ospitati più di 2.000 capi di bestiame.

Fonti della notizia:

consulta

Immagini e multimedia:

Renato Zangheri parla in occasione dell Inaugurazione del nuovo mercato bestiame - E. Pasquali - Mostra: "Giorgio... Il nuovo mercato bestiame fuori Porta San Donato (BO) - Mostra: "Giorgio...

Approfondimenti:

  • Atlante bolognese. Dizionario alfabetico dei 60 comuni della provincia, Bologna, Poligrafici Editoriali, 1993, p. 73
  • Mario Fanti, I macellai bolognesi. Mestiere, politica e vita civile nella storia di una categoria attraverso i secoli, Bologna, Sindacato esercenti macellerie, 1980, pp. 270-271 (foto)
  • Giancarlo Roversi, Per una storia del mercato bestiame di Bologna, Bologna, Azienda Servizi Annonari Municipali, 1993, pp. 29-32 (foto e mappa)